Serie B - Tramarossa Vicenza saluta Pietro Montanari

14.07.2020 00:06 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Tramarossa Vicenza saluta Pietro Montanari

La Tramarossa Vicenza comunica con gran dispiacere che, dopo quattro anni insieme, Pietro Montanari non vestirà la maglia biancorossa per la prossima stagione. Inderogabili impegni di lavoro del giocatore hanno impedito di trovare una positiva soluzione per la prosecuzione del rapporto, nonostante la reciproca ed affannata ricerca di un punto di compromesso.

Pietro, ormai storico gladiatore della Pallacanetro Vicenza, oltre al basket, deve conciliare anche famiglia (arricchita dal piccolo Ettore) e lavoro.  E, sotto quest’ultimo profilo, le crescenti responsabilità affidategli e l’emergenza Covid, che mette sotto pressione il futuro delle nostre imprese,  hanno reso impossibile coniugare gli impegni di vita extracestistici con l’intensità e la frequenza di allenamenti previsti per la stagione a venire.

Montanari (in fase di rieducazione per un recente intervento chirurgico al ginocchio) è stato un leader indiscusso del gruppo: oltre che capitano, ultimo vicentino rimasto a roster, vanta oltre 100 presenze in maglia biancorossa ed una dedizione alla causa mai in discussione. Grinta, voglia di vincere e difesa arcigna sono le caratteristiche che l’hanno reso una pedina di riferimento in campo e nello spogliatoio.

Tante le cose che resteranno nell’album dei ricordi della squadra. Indimenticabile, per esempio, il finale di partita sul parquet dell’Accademia  Su Stentu Sestu, quando ai play-out fu lui a caricarsi la squadra sulle spalle nel finale di partita, segnando i canestri decisivi per la  salvezza biancorossa. O ancora, il più fresco di tutti, la tripla sulla sirena che ha sancito la vittoria contro la capolista Bernareggio nell’ultima  partita affrontata in maglia Tramarossa, prima della sospensione dei campionati.

Un grazie è doveroso e forse addirittura riduttivo per quanto Pietro ha dato alla maglia in questi anni. Con gioia, passione ma sempre con senso di squadra e di appartenenza: un vero capitano, pronto a tutto per il gruppo ed i colori della città !!

Grazie di tutto Pietro… chissà sia solo un arrivederci!