Serie B - Sfida d'alta quota tra Moncada Agrigento e Vaporart Bernareggio

Separate da due soli punti in classifica, le due compagini si giocano il primo posto del girone
05.03.2021 08:59 di Cristiano Comelli   Vedi letture

BERNAREGGIO -  Ventidue punti l'una, venti l'altra. Prima e seconda in classifica. E' una sfida verità e d'alta quota  che attende Moncada Energy Group  Agrigento e Vaporart Bernareggio domenica 7 marzo alle 18 al palasport "Raimondo Moncada" di Porto Empedocle. A impreziosirla vi è il fatto che si tratta del turno conclusivo del campionato regolare, quindi vi è in ballo la prima piazza senza appello. Che non darà naturalmente luogo all'immediato passaggio in serie A2 in quanto poi vi saranno le fasi delle sfide con le compagini del raggruppamento B2 e successivamente la fase playoff. Concludere avendo messo in fila tutta la concorrenza del girone, però, sarebbe per ambedue già un ottimo biglietto da visita.  Laudoni e soci vogliono vendicare in terra girgentina il 94-78 subito al "PalaReds" all'andata. Impresa non semplice, visto che Agrigento, finora, è incappata in sole due tagliole contro Pallacanestro Crema e Virtus Kleb Ragusa. Se la Vaporart è reduce da sei squilli di tromba di fila, la Moncada non mastica dispiaceri dal quarto turno  quando, appunto, fu sconfitta dai corregionali ragusani. Coach Marco Cardani ha caricato a dovere i suoi consapevole della delicatezza della sfida e delle indubbie potenzialità evidenziate dal suo roster che ha cominciato con le campane a festa la stagione 2020-21 mettendo le mani sulla prima edizione della Supercoppa LNP nella finale contro i pugliesi della Pallacanestro Nardò.  Il tecnico brianzolo  riparte dai robusti cecchinaggi  di Stefano Laudoni, Davide Todeschini e Simone Aromando che, contro la pallacanestro Crema, si sono rivelati i più prolifici  senza trascurare altri due realizzatori in serie come Modou Diouf, Kyril Tsetserukou  e Giacomo Baldini.  La Moncada, dal canto suo, annovera diversi elementi di esperienza, due per tutti Albano Chiarastella, lo scorso campionato in A2 con coach Devis Cagnardi (ora alla Bcc Treviglio) quando la squadra si chiamava M Rinnovabili, e l'ex Bergamo Basket Cosimo Costi. Ma l'attenzione è anche per il 31 enne di Massa Andrea Saccaggi, anch'egli con esperienza e talento da vendere e capace nelle ultime due gare di cecchinare i canestri avversari con ben 37 punti.  Sguardi puntati anche su Giovanni Veronesi (35 punti nelle ultime due gare), Paolo Rotondo e lo stesso Costi. Una sfida che si preannuncia combattuta e non avara di emozioni.

I ROSTER

MONCADA ENERGY GROUP AGRIGENTO: Mait Peterson, Paolo Rotondo, Giovanni Veronesi,   Alessandro Grande, Andrea Tartaglia, Andrea Saccaggi, Giovanni Ragagnin, Cosimo Costi, Albano Chiarastella, Giuseppe Cuffaro, Nicolas  Mayer, Umberto Indelicato. Coach: Michele Catalani.

VAPORART BERNAREGGIO: Alioune Ka, Modou Diouf, Vladislav Radchenko,   Stefano Laudoni, Davide Todeschini, Andrea Marra, Riccardo Ghedini, Kyril Tsetserukou, Daniele Quartieri, Gian Paolo Almansi, Giacomo Baldini, Massimo Giorgetti, Patrick Gatti. Coach: Marco Cardani.

GLI ARBITRI

Andrea Bernazzola di Roma e Marco Davide Barberi di Roma

PUNTI FATTI E SUBITI

MONCADA ENERGY GROUP AGRIGENTO: 1133 e 959

VAPORART BERNAREGGIO: 1066 e 970

ULTIMO PRECEDENTE

Vaporart Bernareggio- Moncada Energy Group Agrigento 78-94.