Serie B - Pallacanestro Crema di scena a Padova

15.03.2019 15:05 di Iacopo De Santis Twitter:    Vedi letture
Serie B - Pallacanestro Crema di scena a Padova

Leoni cremaschi attesi a Padova contro la seconda in classifica. Gli uomini di Garelli hanno ripreso alla grande dopo una sosta apparsa opportuna per integrare gli ultimi arrivati nei meccanismi di gioco, vincendo un tiratissimo match a Bernareggio e facendo il pieno di energie mentali ed autostima, oltre naturalmente ad incamerare due preziosissimi punti.

L'avversario è probabilmente il peggiore che potesse capitare in questo momento: gli uomini di coach Rubini hanno appena interrotto a Lugo la striscia positiva che durava dall'inizio del girone di ritorno. La sconfitta ha comportato anche la perdita della prima posizione in classifica, ora appannaggio della sola Cesena.

Facile quindi aspettarsi un avversario tosto e motivato, capace di esaltarsi sul proprio parquet, dove ha ceduto le armi solamente contro Reggio Emilia nel mese di ottobre.

Padova, nonostante la sconfitta nell'ultimo turno, è una delle squadre più in forma del campionato, come dimostrano la classifica e i recenti risultati, che hanno visto i veneti in striscia vincente per otto vittorie consecutive. È una formazione dal grande equilibrio nell’organico, dove ognuno riesce ad essere protagonista, come dimostrano i cinque uomini in doppia cifra di media. In cabina di regia ci sono Piazza e De Nicolao che si intendono a meraviglia, tanto da aver rispettato sul campo i pronostici di chi li vedeva come una della coppie di playmaker migliori di tutta la serie B, fornendo, messi insieme, dieci assist a partita.

Sotto canestro ci sono lunghi come Filippini e Bovo, che oltre ad avere presenza fisica sanno anche tirare da tre, ed il quintetto è completato da Ferrari, giocatore che fa la differenza in attacco e in difesa. Senza dimenticare Schiavon, ritornato ad ottimi livelli.

Ci presenta il match il direttore sportivo cremasco Dellanoce:"La 25 giornata prevede degli scontri davvero importanti per la lotta al vertice ma anche per la lotta alle zone playout.

Dopo la bellissima partita di sabato con Bernareggio, Crema affronta ancora un match fuori casa con una compagine che è reduce da una sconfitta e si presenterà agguerrita.

Coach Garelli ha svolto una settimana di allenamenti molto intensi e mirati a poter migliorare alcune soluzioni d'attacco e accorgimenti in difesa al fine di migliorare alcune rotazioni .

Tutti gli atleti sono disponibili,  Brighi è rientrato e pronto a dare il suo contributo. I nuovi arrivati si stanno sempre piu integrando con il resto della squadra; tutti sono pronti per affrontare una squadra coriacea, con tanti punti nelle mani  da parte dell'ala Michele Ferrari, del pivot Filippini e del play Andrea Piazza. Attenzione particolare anche all'altro play De Nicolao."

I rosanero cremaschi dovranno inventarsi qualcosa per limitare una formazione forte in ogni reparto, a partire dalla coppia di esterni formata da Piazza e De Nicolao, contro i quali il pacchetto esterni cremasco dovrà necessariamente disputare una partita fatta di grande attenzione e sacrificio per tenere alti i ritmi di gioco.