A2 - Ostacolo Agrigento per Bergamo, che vuol ritrovare la vittoria

19.11.2019 11:36 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - Ostacolo Agrigento per Bergamo, che vuol ritrovare la vittoria

Bergamo ospita la MRinnovabili Agrigento nel turno infrasettimanale, 9^ giornata del campionato di Serie A2 Old Wild West. I gialloneri vogliono mettere da parte la prestazione di quattro giorni fa contro Napoli, e ritrovare quel sorriso che manca da un mese.

Di contro, Agrigento è in un momento felice: cinque vittorie nelle prime sette gare, terzo posto in classifica con una gara da recuperare. I siciliani sono un avversario da prendere con le pinze, e saliranno a Bergamo sulle ali dell’entusiasmo generato dall’ultimo successo casalingo ottenuto al fotofinish contro Torino.

Agli uomini di Calvani servirà ritrovare lo smalto delle prime gare, dove la difesa e l’intensità avevano permesso a Bergamo di giocarsela contro ogni avversario.La truppa guidata da coach Devis Cagnardi, giunto in estate sulla panchina di Agrigento, ha un faro ben preciso: Christian James, 23enne rookie uscito da Oklahoma. L’esterno americano sta viaggiando a 20.3 punti di media –terzo marcatore del girone ovest –e sta trascinando i suoi nelle primissime posizioni di classifica. Accanto a lui l’altro americano Easley, pivot di assoluta esperienza e garanzia (11.3 punti e 8 rimbalzi a gara). A completare il quintetto Ambrosin, playmaker classe 1997 tra i più interessanti della categoria, la guardia De Nicolao, tornato in Italia dopo l’esperienza NCAA e l’ala italo-argentina Chiarastella. Sesto uomo dalla panchina è Pepe, guardia in grado di spaccare le partite con il suo tiro da tre punti, spazio anche per le guardie Cuffaro e Fontana ed i lunghi Moretti e Rotondo.

Coach Calvani alla vigilia del match: “Fortunatamente la partita contro Agrigento arriva subito, dopo la brutta sconfitta contro Napoli, quindi abbiamo immediatamente l’opportunità di riscattarci. Agrigento è una squadra che sta molto bene in campo, si vede che dietro c’è il lavoro dell’allenatore e la disponibilità dei giocatori. Giocano in maniera interessante, bella, dove tutti sono coinvolti, senza egoismi. Finora è una delle migliori formazioni fin qui viste in campionato. Da parte nostra deve esserci quell’energia mancata nelle ultime gare, e consapevolezza di quello che ci ha portato a giocarcela contro avversarie quotate, ovvero la fiducia in ciò che sappiamo fare.”Arbitri dell’incontro i signori Enrico Boscolo Nale di Chioggia (VE), Daniele Caruso di Milano e Alberto Perocco di Ponzano Veneto (TV)

Palla a due mercoledì 20 novembre 2019 alle ore 20.45presso il PalaAgnelli di Bergamo. Diretta in chiaro su Sportitalia(Canale 60 del DDT), diretta prevista suLNP TVper gli abbonati a LNP TV PASS.