A2 - Agribertocchi Pallacanestro Orzinuovi, raduno e allenamenti

09.08.2020 00:10 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - Agribertocchi Pallacanestro Orzinuovi, raduno e allenamenti

Il Consiglio Federale della Federazione Italiana Pallacanestro, presieduto dal Presidente Giovanni Petrucci, si è riunito a Roma nella giornata di giovedì, dopo la pausa forzata imposta dall’emergenza sanitaria che ha colpito il nostro Paese. Tanti, ma tutti fondamentali gli argomenti trattati e destinati a pianificare al meglio la ripartenza del movimento cestistico nazionale. Il Consiglio Federale ha deliberato, tra le altre, le formule e le date del prossimo campionato di Serie A2, fissando la prima giornata della stagione regolare per domenica 15 novembre, la quale, caratterizzata da sette turni infrasettimanali, si chiuderà domenica 21 marzo. Una volta calato il sipario sulla prima parte, toccherà alla “fase a orologio”. Infatti, a partire da domenica 28 marzo e con uno stop durante il primo fine settimana di aprile per la Coppa Italia, l’Agribertocchi Orzinuovi, in base alla posizione in classifica maturata nella stagione regolare, incrocerà le formazioni che avranno identica situazione di graduatoria, con ultimo atto domenica 25 aprile, quando verranno decretati i verdetti definitivi in vista della post season. Le squadre partecipanti sono divise in due gironi, la cui composizione ha fatto ancora leva, almeno in parte, sopra a criteri geografici. L’Agribertocchi Orzinuovi è stata inserita nel “Girone A” insieme alle piemontesi Biella, Casale Monferrato Tortona e Torino, a Verona, Udine e Piacenza, alle siciliane Trapani e Capo d’Orlando e alle lombarde Bergamo, Treviglio, Mantova e Milano. Il “Girone B” presenta, invece, Pistoia, Ferrara, Forlì, Cento, Ravenna, Chieti, Latina, Rieti, le due capitoline Stella Azzurra ed Eurobasket, San Severo, Napoli e Scafati. Il nuovo regolamento sancisce un ridimensionamento delle retrocessioni che passano da quattro a tre: scendono di categoria l’ultima in classifica del “Girone A” e le due perdenti dei playout. Rimane invariato il discorso promozione: saranno ammesse in massima serie le due vincitrici dei playoff.

La stagione dell'Agribertocchi Orzinuovi prenderà ufficialmente il via tra il 30 ed il 31 agosto, quando i giocatori dovranno essere ad Orzinuovi. Nella mattinata del primo settembre la squadra si sottoporrà alle visite mediche presso la sede di Orzinuovi del centro Sanitas Diagnostica e, durante il pomeriggio, ci sarà il primo allenamento sotto gli ordini di coach Fabio Corbani.

Queste le sensazioni di Alessandro Muzio, Direttore Sportivo dell'Agribertocchi Orzinuovi, alla luce di quanto stabilito dal Consiglio Federale:«La data di inizio del campionato, fissata per il 15 novembre, era piuttosto risaputa. Speriamo che questo periodo serva per cominciare a porte aperte o almeno semiaperte e, comunque, la volontà di tutti è quella di vedere i tifosi al palazzetto già dalla Supercoppa in programma ad ottobre. Riguardo al girone, invece, c'è stata l'ufficialità. E' un girone molto tosto e di alto livello, dove ritroviamo il derby con Bergamo e gare inedite con Treviglio, le piemontesi e le siciliane. Ci sono ancora Verona e Udine che sono formazioni molto forti. Noi vogliamo provare a fare una stagione tranquilla, ma sappiamo che sarà molto dura. Attualmente, con il ripescaggio di Cento, siamo a 27 squadre e vedremo se la Lega Nazionale Pallacanestro e la Federazione decideranno di riaprire i termini anche per capire come sarà impostata la "fase ad orologio" essendoci una squadra in meno».