LIVE LBA - La Germani Brescia sbanca il PalaVerde di una stanca Treviso

LIVE LBA - La Germani Brescia sbanca il PalaVerde di una stanca Treviso

13a giornata di andata del campionato di serie A: dal PalaVerde di Treviso ecco in campo alle ore 20:00 la Nutribullet di Max Menetti contro la Germani Brescia di Alessandro Magro. E' la sola seconda gara ad essere sfuggita alla tagliola del rinvio per Covid-19. Nelle file dei padroni di casa assente per infortunio Nicola Akele. Tra gli ospiti gli assenti sono Petrucelli, Eboua e Parrillo.

1° quarto - Con Sokolowski senza maschera, è Gabriel a mettere i primi due punti e proprio il polacco con la bomba 3-2. Moss ci mette una tripla e Della Valle finalizza il contropiede con 7'35" 3-7. Treviso non buca il canestro, e Della Valle va con la tripla 3-10. Chillo finalmente accorcia, ma Burns trafigge due volte in transizione. Brescia difende forte, e in attacco realizza dei buoni schemi; la bomba di Gabriel vuole un timeout di Menetti con 5'22" per il 5-17. La reazione veneta è fiacca, Della Valle ci mette un'altra tripla. La sveglia la vorrebbe dare Imbrò. che ruba la palla a Della Valle e segna in contropiede col fallo 8-20 con 4' alla prima sirena. Imbrò aggiunge una tripla, Moore riallunga con 3'15" e Aaron Jones schiaccia l'alley-oop 13-22. La Nutribullet pressa, ma Della Valle trova un tap-in pregevole quando mancano 2' sul cronometro. E' ancora Imbrò il terminale vincente per Treviso, che attacca ma subisce il contropiede di Laquintana. 3/3 di Della Valle in lunetta e contropiede schietto di Moore per il 15-31 al 10'. Nutribullet 6/18 al tiro.

2° quarto - Le palle perse della Nutribullet salgono a sei, mentre Brescia prosegue il parziale con un doppio Burns e la tripla di Moore +25 Germani. Mitrou-Long alza l'alley-oop per Cobbins, Jones da tre punti ferma il break allo 0-18. Mitrou-Long vanifica lo sforzo con una bomba di risposta 20-45 al 14'. Ua buona azione porta a segnare Sims e la persa di Mitrou-Long, la seconda di fila dopo quella di Della Valle, consiglia Magro a fermare il gioco con 5'18". Il click di Sokolowski riporta il distacco a -20. Treviso mette anima in difesa e pressa, ma non realizza quanto servirebbe e alla prima occasione Della Valle la punisce con una tripla. Dimsa accorcia in penetrazione con 3' all'intervallo -21. Mitrou-Long colpisce quasi dall'arco (7/11 al momento per Brescia) 27-49 con 2'24", rivisto dalla terna al replay. Timeout Magro. Della Valle da tre con tanto spazio, Mitrou-Long dà spettacolo in sottomano, la Germani gioca un'azione con quattro tiri da tre punti sbagliati e tre rimbalzi d'attacco, e al 20' rimane 27-55. 19 punti Della Valle.

3° quarto - Della Valle ricomincia da tre... Russell e Moss muovono i tabellini, poi altri due di Russell e quattro di Sims fanno vedere una Treviso attiva che va al ferro. Con 7'07" arriva il quarto fallo di Brescia 35-60 che è anche il quarto di Moss. Il quinto di Burns manda ai liberi sims e Magro ferma il gioco. Sims fa 2/2, Russell porta il parziale a 10-0. Mitrou-Long lo chiude 39-62 con 5'53". Per una volta la tripla di Treviso va dentro, ed è Sims l'autore. Due di Gabriel e altri tre di Sims 45-65 al 25'. 2/2 di Della Valle in lunetta, ma poi con 3'23" mette una tripla che annulla tutti gli sforzi della Nutribullet fino ad ora 49-72. 2/2 Sims in lunetta, e tripla di Imbrò per andare sotto il ventello di scarto 54-72 al 29'. Brescia è un poco velleitaria, e l'ex di turno Giordano Bortolani la punisce con due triple consecutive con 50 secondi allo scadere del quarto 60-72. Altra palla persa dei lombardi, Bortolani mette un libero, 61-72 al 30'. 34 punti per Treviso nel quarto, più dei 27 dell'intero primo tempo.

4° quarto - Moore dopo 1' apre le marcature del quarto. David Moss si lamenta troppo per un'azione confusa, e il tecnico lo toglie dall'incontro. segna il libero Imbrò e tripla di Bortolani nell'azione per il -9. Burns torna a segnare sulla sirena dei 24". Jones schiaccia con 7'23", Mitrou-Long mette due liberi 67-78 e timeout di Menetti. Con 6'22" anche Laquintana mette i due liberi (11/11 di squadra al momento). Altri due di Cobbins, abbastanza fortunosi, costringono Menetti a fermare ancora il gioco, tornati a 15 di divario: due perse di fila nell'area dei lombardi sono stati sanguinosi. Ma al rientro Della Valle segna la tripla, Burns ci mette un layup rovesciato perché Treviso non ha varietà di colpi da portare in attacco. Siamo a +20 Brescia, e Menetti si gioca un altro timeout con 4'18" sul cronometro. Leggerezza di Laquintana, che si fa chiamare l'antisportivo, poi derubricato. Contropiede di Cobbins, e con 2'26" Della Valle dall'angolo segna ancora da tre. Menetti protesta per le "maniere forti" usate sul suo Russell e prende tecnico. Della Valle mette il libero, con meno di 2' alla fine. La Nutribullet non c'è più con testa e gambe, Laquintana segna un libero e dall'altra parte "sporca" il tabellino Dimsa con il suo secondo canestro di serata. 

Il commento: Treviso sulla palla a due è pigra, forse anche in calo di condizione, mentre Brescia corre ed è precisa al tiro, specialmente con Della Valle. Pigra in difesa e incartata nel tiro dalla distanza in attacco vede gli avversari volare via inesorabilmente. Strigliata negli spogliatoi, e pressing a tutto campo nel terzo periodo. In attacco si va ad attaccare il ferro, si dimentica il tiro al bersaglio e arriva la rimonta dal -31 al -9. Qui è Brescia che va a concentrarsi sulla difesa dell'area piccola, e i vecchi problemi della Nutribullet tornano di attualità: altre palle perse o intercettate (saranno 18 alla sirena), altro affanno nel cercare triple forzate, e la stanchezza nervosa per la rimonta fallita.

Nutribullet Treviso - Germani Brescia 69-94. Boxscore: 16 Sims, 12 Imbrò, 10 Bortolani, 8 Sokolowski e Russell per la Nutribullet; 34p+6r+6as Della Valle, 14p+7as Mitrou-Long, 14 Burns, 9 Moore, 7p+11r Gabriel per la Germani.