LIVE EL - Pazzesca Olimpia Milano, rimonta 20 punti in 15 minuti e batte il Bayern

30.01.2020 23:12 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE EL - Pazzesca Olimpia Milano, rimonta 20 punti in 15 minuti e batte il Bayern

22esimo turno di EuroLeague che si apre con l'Olimpia Milano che ospita al Forum il Bayern Monaco per tornare ad assaporare la vittoria nella competizione europea dopo i 3 k.o consecutivi. Palla a due alle ore 21:15!

Via Twitter, la società milanese comunica che "Andrea Cinciarini causa risentimento muscolare al polpaccio della gamba sinistra non sarà disponibile stasera con il Bayern. Dopo due giorni di stop dovrebbe recuperare per la gara di sabato a Brindisi."

QUINTETTI

Milano: Rodriguez, Roll, Micov, Scola, Tarczewski

Bayern: Dedovic, Lo, Barthel, Zipser, Monroe

La gara si apre con il ricordo di Kobe Bryant da parte delle due squadre, infrazione di 24'' per Milano e di 8'' per i tedeschi. Scola e Barthel aprono le marcature, 3 a 2 al 2'. Barthel segna e subisce fallo, ma in questa fase di apertura di gara il Bayern muove bene la palla e con Dedovic e Zipser trova il primo mini allungo sul 6 a 10. Timeout Messina. Barthel corre in contropiede e inchioda poi Scola realizza, ma non converte il libero aggiuntivo e a metà prima frazione il punteggio è di 8 a 14. Scola e Rodriguez trovano il fondo della retina, ma dall'altra parte il Bayern non è da meno e risponde con un ottimo Barthel e i primi punti di Monroe per il 13 a 18. Nedovic subisce fallo e in lunetta non sbaglia poi Bray è lasciato libero di infilare la tripla del 16 a 21. Crawford, all'esordio stagionale, da tre punti realizza i suoi primi punti della gara. Il Bayern è una squadra molto organizzata e con King chiude il primo quarto segnando 26 punti e subendone 21. Gli ospiti rientrano in campo nel migliore dei modi, King con due triple consecutive per il massimo vantaggio in favore dei bavaresi, 23 a 32 al 12esimo. Tarczewski e Roll provano a svegliare l'Olimpia e Kostic appena vede una mini reazione di Milano decidere di fermare il gioco, 28 a 34. Allungo Bayern, Barthel e Dedovic regalano il primo vantaggio in doppia cifra ai bavaresi, 30 a 40 al 17esimo. Ci si aspetta una risposta dei meneghini che però non arriva e il Bayern concede solo a Sykes di infilare la tripla che manda le squadre negli spogliatoi sul 38 a 45.

Rientro sul parquet shock per l'Olimpia Milano, Barthel appoggia anticipando Scola mentre Lo dalla lunga infila il massimo vantaggio, 38 a 50 e dopo neanche due minuti Messina chiama timeout. Milano ancora a secco di punti, il Bayern tocca il +16 con Lo e Monroe. Disastroso terzo quarto degli uomini di coach Messina, Micov unico a segnare, ma in attacco e in difesa i bavaresi corrono al doppio della velocità dei meneghini ed è -20, 40 a 60 al 25esimo. Timida reazione per i padroni di casa, tripla di Micov e canestro in penetrazione di Gudaitis per il -15, 47 a 62 al 27esimo. Continua il buon momento dell'Olimpia, Tarczewski con il 2+1 e Nedovic in contropiede scrivono il -11, 52 a 63. Viaggi in lunetta da una parte e dall'altra in chiusura di terzo periodo con il Bayern che conduce 53 a 66. Ora Milano ci crede, Rodriguez da sotto e Roll dalla lunga per il 58 a 66 al 32esimo. Dedovic dall'angolo infila il long-two poi Micov dalla da oltre l'arco carica il Forum e Kostic ferma il gioco sul 61 a 68. Rodriguez ruba e segna in contropiede, poi realizzano anche Dedovic e Micov per il 65 a 70 a 6 minuti scarsi dalla fine.  Micov da tre punti da esplodere il Forum ed è -2, 68 a 70. Dedovic ai liberi è glaciale, ma Roll dall'altra parte infila la tripla del 71 a 72 a 2'25'' dal gong. Barthel e l'1/2 dalla lunetta di Lo, ma Micov segna di nuovo il -1, 74 a 75. Sorpasso Olimpia, persa di Barthel poi Rodriguez alza per la schiacciata di Tarczewski, 76 a 75 a 30'' dal termine. Fallo di Rodriguez, Zipser in lunetta ne mette a segno 1 su 2, 76 pari a 20 secondi dal termine. Fallo su Nedovic che dalla lunetta non trema, 78 a 76 a 19'' dal termine. Ancora Zipser in lunetta e pure lui come Nedovic non trema, 78 pari. Fallo di Dedovic su Nedovic, 1/2 ma il rimbalzo cade nelle mani dell'esterno dell'Olimpia, 79 a 78 il finale. Pazzesca rimonta dell'Olimpia Milano che al 25esimo era sotto 40 a 60.