LBA - Una Virtus Bologna autorevole piega l'Aquila Trento

09.01.2021 21:48 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Una Virtus Bologna autorevole piega l'Aquila Trento

Anticipo della quattordicesima giornata del campionato di serie A tra Dolomiti Energia Trentino e Segafredo Bologna alla BLM Group Arena. L'ultima del girone di andata è anche l'ultima occasione per conquistare (Trento) o migliorare la posizione (Bologna) nel tabellone di Coppa Italia che potrebbe uscire definitivo già domani sera.

Si gioca alle ore 20:00 con diretta Eurosport 2 ed Eurosport player. La Virtus lascia a casa gli infortunati Pajola e Nikolic, e Tessitori non risulta al meglio. Nell'Aquila mancherà ancora Luca Lechthaler. Nove i precedenti tra le due società, con Trento avanti 5 a 4 nel conto delle vittorie.

1Q - Partono in gran movimento Aquila e Virtus, e dopo 1' due liberi di Martin rompono il ghiaccio 2-0. Williams e Weems si iscrivono al tabellino, poi Browne e, dalla persa di Ricci anche Maye per un 8-2 che Weems accorcia con cinque punti in fila per poi servire l'assist in contropiede a Ricci per il sorpasso al 5' 8-9. Brienza non ferma il gioco, Teodosic si mette in proprio con un gioco da tre punti 8-12 al 6'. Trento ha difficoltà in attacco per la forte pressione bolognese, ma le cattive percentuali specie da tre delle due squadre non aiutano. Hunter con 2'12" allunga il parziale felsineo. Timeout Trento. Pascolo chiude il break 0-12 con due liberi, ma il pallino è sempre nelle mani della Virtus: Hunter e Abass a segno, la prima tripla di Forray accorcia, Hunter e Browne per chiudere il quarto 15-21.

2Q - Trento ricomincia bene con cinque punti di Williams, senza forzare le triple. 20-21 ma Belinelli e la tripla di Adams rilanciano la Segafredo al 12'. Controstrappo Dolomiti Energia, altro 5-0 di Browne e Sanders. Belinelli ne mette due, ma Morgan con la bomba pareggia a quota 28, intorno al 15'. Gli uomini di Djordjevic non fanno una piega dopo il libero del sorpasso di Morgan. Tripla di Belinelli e di Browne, poi Forray al 18' tiene ancora il 36-37. La Virtus produce l'allungo 0-7 con Markovic da tre e Weems, Williams che cerca di ricucire ma ancora Weem per chiudere all'intervallo sul +9 39-48. 11 Browne, 10 Williams; 13 Weems, 9 Belinelli.

3Q - Ricci e Williams aprono il secondo tempo, con la Segafredo che mantiene il vantaggio intorno alla doppia cifra (e 19 assist) con Weems al 24' 43-54. L'Aquila però è tutt'altro che remissiva. Altri quattro punti in fila di Williams spingono Djordjevic al timeout al 25' 47-54. Ma dopo 1' la tripla di Maye vale il -4 Trento e quella di Browne il -3 55-58 entrando nel 27'. Teodosic piazza la tripla e l'assist per Weems per realizzare la doppia doppia con 3'20" nel terzo periodo 55-63. Nell'ultimo minuto, Hunter schiaccia il nuovo +10, sbaglia il libero aggiuntivo e dal rimbalzo di Abass arriva la tripla di Belinelli per il 57-60 al 30'.

4Q - victor Sanders piazza la tripla nei primi secondi, ma Adams serve Alibegovic sotto canestro 63-72. Trento torna a sbattere sulla difesa delle Vu Nere, Abass riparte con un gioco da tre punti 63-75 al 32'. Ancora Alibegovic con la tripla, ancora Abass al recupero palla e il fallo di Sanders. Brienza vuole minuto per non far fuggire la gara al 33' 63-78. Per l'Aquila il mini break arriva finalmente: Morgan libero per fallo tecnico; Sanders da due e Forray da tre; tripla anche di Sanders con 5'31" 9-0 (72-80) e Djordjevic chiama timeout. Williams sfonda nel contropiede di Forray; Teodosic subisce due falli di fila e va così in lunetta per tornare sul +10 Virtus. Belinelli spara la tripla con 4'22", ma Forray risponde con una tripla. Hunter trova il quinto fallo di Williams, segna e dopo il minuto di sospensione va in lunetta. Segna, ma forray riparte e mette un'altra tripla. Ultimi 3'. Tripla di Martin, canestro di Morgan per il -5, con Teodosic che accusa un colpo involontario. In attacco il play serbo si prende la seconda stoppata di fila, Trento butta via la chance di tornare a -2, una fase confusa di gioco lancia in contropiede Markovic che fa l'assist per la schiacciata di Gamble. La Segafredo può respirare e gestire al meglio l'ultimo minuto. Quinto fallo di Martin per due liberi di Markovic; Forray realizza in contropiede ma con 11 secondi alla sirena.

La Virtus Bologna chiude il girone di andata imbattuta in trasferta mettendo Teodosic in doppia doppia e Belinelli a 15 segnati con 3/4 nelle triple. Preso il comando del match, nonostante l'impegno straordinario dei giocatori dell'Aquila, i felsinei non danno mai l'impressione di andare in affanno nemmeno quando, sotto di 15 nell'ultimo quarto, riesce a tornare fino a -5. 27 assist dei bolognesi, Teodosic che sfonda ampiamente il muro dei 200 in serie A. Le due squadre, rappresentanti italiane rimaste nell'EuroCup, torneranno in campo in settimana per l'inizio delle Top 16.

Dolomiti Energia Trentino - Virtus Segafredo Bologna 85-92. Boxscore: 18 Williams, 16 Forray, 14 Browne, 11 Sanders, 10 Morgan, 7 Martin e Maye, 2 Pascolo per Trento; 17 Weems, 15 Belinelli, 14p+11as Teodosic, 10 Hunter, 9 Gamble, 7 Abass e Ricci, 5 Markovic e Alibegovic, 3 Adams per bologna.