NBA - I Dallas Mavericks smettono di suonare l'inno nazionale prima delle partite

10.02.2021 15:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - I Dallas Mavericks smettono di suonare l'inno nazionale prima delle partite

I Dallas Mavericks hanno smesso di suonare l'inno nazionale prima delle partite casalinghe di questa stagione e non hanno intenzione di tornare indietro nella decisione, che è stata presa dal proprietario Mark Cuban come lo stesso ha confermato a The Athletic lunedì sera.

Nessuna delle 13 partite di preseason e regular season giocate all'American Airlines Center in questa stagione ha presentato l'inno prima della partita, inclusa la partita di lunedì contro i Minnesota Timberwolves, la prima giocata in questa stagione con un numero limitato di fan presenti.

I Mavericks non hanno pubblicizzato la rimozione dell'inno e The Athletic è stata la prima organizzazione mediatica a verificare il cambiamento dopo aver notato la sua assenza lunedì. Diversi dipendenti del team hanno confermato di averlo notato da soli, in quanto non è stato nemmeno annunciato o spiegato internamente.

Mark Cuban ha rifiutato una richiesta di ulteriori commenti o spiegazioni lunedì sera. Anche l'organizzazione Mavericks ha rifiutato di commentare martedì. È la prima volta che sappiamo di una squadra sportiva professionista che cancelli l'esecuzione dell'inno degli Stati Uniti dal pre-partita.