MERCATO NBA - I Lakers guardano già alla deadline per Westbrook?

MERCATO NBA - I Lakers guardano già alla deadline per Westbrook?

L'inizio di campionato non è stato minimamente pari alle attese che avevano riposto nella preseason i Los Angeles Lakers, e l'assenza di LeBron James ha messo a nudo la certezza che un insieme di veterani non è detto che vinca a mani basse. Attualmente con il record 9-10 sono in lizza per un posto al play-in...

Eric Pincus di Bleacher Report ha previsto che i Lakers saranno una delle squadre più attive alla scadenza degli scambi, che è prevista per il 10 febbraio 2022, prima della pausa All-Star. Dopo una attenta analisi, la sua convinzione è che un'operazione scambio di Russell Westbrook sia improbabile:

"I Lakers hanno fatto un grosso scambio durante l'estate, ma lo scambio di Russell Westbrook non ha catapultato la squadra in cima alla Western Conference. La franchigia potrebbe non cambiare rotta e spostare lo stipendio di $ 44,2 milioni di Westbrook (più $ 47,1 milioni opzione giocatore per il 2022-23) sarebbe un'operazione estremamente difficile durante la stagione".

"Al di fuori di John Wall con gli Houston Rockets (con un contratto simile a Westbrook) o Kevin Love dei Cleveland Cavaliers ($ 60,2 milioni dovuti fino al 2022-23), le opportunità potrebbero essere inesistenti. È soltanto suggestivo immaginare che i Rockets o i Cavaliers prenderebbero in considerazione l'idea di uno scambio per Westbrook".