LIVE LBA - Una ingenuità toglie la vittoria a Roma, Brindisi fa suo l'overtime

19.01.2020 19:19 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE LBA - Una ingenuità toglie la vittoria a Roma, Brindisi fa suo l'overtime

Happy Casa Brindisi e Virtus Roma in campo al PalaPentassuglia per la 19° giornata di regular season di Serie A1 2019/2020. Ritorno da avversario per l'allenatore capitolino Piero Bucchi, cinque anni sulla panchina pugliese. Brindisi si presenta con il nuovo assetto 6+6.

Due triple di Thompson sbloccano la gara al 3' 6-0. Kyzlink apre le marcature ospiti, ma dopo tre triple a bersaglio, Thompson si improvvisa anche assistman e propizia la schiacciata di Stone. 11-2 al 4'. Roma comincia  a prendere il passo, Jefferson la rimette in pista 20-15 al 10'.

Buford da tre all'11', con la Happy Casa che tiene il  passo in avanti con Gaspardo e Stone. La Virtus Roma accorcia le distanze con Dyson e White al 14' 26-22, e il pareggio di Baldasso arriva due minuti dopo. La Virtus riesce a non far correre Brindisi, Pini e Banks tengono botta ma vitucci non ha ancora fatto entrare Sutton, poi Buford manda tutti all'intervallo sul 32-35.

Due triple di Banks per il sorpasso al 21', quattro punti di Dyson per rovesciare il tabellino 38-41 al 22'. Stone riporta avanti Brindisi, per poi replicare da tre a Jefferson. Tocca a Dyson pareggiare al 24' 45-45. La Virtus allunga sul +5 grazie a Jefferson (2) e Baldasso (3). 45-50 al 27'. Banks risponde al canestro di Kyzlink, e il timeout se lo prende Bucchi sul 50-54 al 29'. Dyson mette i punti 13 e 14 della sua gara, Gaspardo da tre riporta a -3 i pugliesi 55-58 al 30'.

Si comincia sotto il segno di Martin, che firma il punti dell'avvio e sorpassa 59-58 al 33'. La gara è ormai un testa a testa in cui i romani non hanno alcuna remora per il deficit in classifica, e Brindisi deve soffrire. Banks al 35' fa 3/3 ai liberi, per il +3. Banks si ripete al 37' per il +4, 71-67. Buford e Dyson non ci stanno a mollare. La Virtus Roma ci crede. 73-71 al 38'. Jefferson e ancora Dyson volano la Virtus sul +3, ma nell'ultima azione brindisina non commettono fallo con Bucchi urlante, e Martin pareggia con 1,5 secondi alla sirena a quota 76. Dyson sul secondo ferro, overtime 76-76.

Con 4'23" Thompson regala il vantaggio a Brindisi, Dyson pareggia girando intorno al lungo. Thompson con 2'47" tira la bomba del +3, poi manda in lunetta Kyzlink 1/2. Alibegovic spinge Stone, che ai liberi fa 2/2, +4 con 2'01". Kyzlink accorcia in entrata, poi fa infrazione di passi nella ripartenza dalla tripla fallita da Thompson. Roma fallisce l'aggancio, e con 31 secondi arrivano due liberi per Stone 1/2, timeout Bucchi 84-81. Ma sull'azione decisiva arriva la rubata di Banks, che segna in contropiede, e poi sulla tripla sbagliata da Dyson lancia come un quaterback Stone che schiaccia l' 88-81 finale.

Happy Casa Brindisi - Virtus Roma 88-81. Boxscore: 22 Banks, 18 Thompson e Stone, 14p+11r Brown, 8 Martin, 6 Gaspardo, 2 Ikangi per Brindisi; 23 Dyson, 21p+13r Jefferson, 11 Buford, 9 Kyzlink, 7 Baldasso, 6 White, 2 Pini per Roma.