LIVE LBA - All'ultimo secondo Brescia fallisce il sorpasso al Forum sull'Olimpia

LIVE LBA - All'ultimo secondo Brescia fallisce il sorpasso al Forum sull'Olimpia
© foto di Savino Paolella

I campioni d’Italia in carica dell’EA7 Emporio Armani Milano iniziano il proprio campionato 2022-23 ospitando la Germani Brescia, dopo la semifinale di Supercoppa persa contro la Virtus Bologna. Palla a due ore 18.15, Eleven Sports e NOVE. Arbitri: Tolga Sahin, Alessandro Martolini, Fabrizio Paglialunga. Milano senza tre giocatori: Nazareth Mitrou-Long, Shavon Shields e Gigi Datome. I 12 comunicati solo all'imminenza della palla a due: Kyle Hines sembra il destinato alla tribuna. Brescia al completo. Durante l’intervallo della partita verrà innalzato lo stendardo dello Scudetto numero 29 conquistato dal club biancorosso nella passata stagione.

1° quarto - Davies chiude il primo contropiede di Milano, Tai Odiase pareggia al 1' 2-2. Della Valle e Thomas 4-4 le uniche segnature nei 3' seguenti. Infortunio per Tommaso Baldasso, che esce in barella. Della Valle 2/2 in lunetta trova la replica di Davies (1/2) e il contropiede di Thomas al 5'. Davies prosegue il break chiuso da Caupain con 4'36" 9-8. Un paio di botta e risposta con Hall in 2+1, poi con 2'53" altro sorpasso bresciano con Massinburg 14-15. Biligha pareggia con un libero e Tonut sorpassa con un altro. Baron arriva a 18, Petrucelli pareggia con una tripla. Biligha a segno? Sorpasso Petrucelli da tre 20-21. Billy Baron è sempre in agguato, Laquintana fallisce il sorpasso in contropiede 22-21 al 10'.

2° quarto - Massinburg da tre e il 2+1 di Hall fanno 25-23 all' 11". Biligha allunga, ma l'uno-due Petrucelli-Gabriel è pari a quota 27 con 7'53". Quasi tre minuti senza canestri con Milano che evidenzia problemi di playmaking, poi Caupain sorpassa con un gioco di tre punti.Il tecnico a coach Magro con 3'32", e il libero di Baron. Melli perde palla e Cobbins schiaccia il +4 esterno. Baron e Hall con fatica e lavoro personale giungono al pareggio con 52" all' intervallo. Timeout Magro, Caupain sbaglia la tripla e Hall va in lunetta, tirando dopo un'altro timeout Germani. 2/2 di Hall, ma l'ex David Moss allo scadere pareggia sulla sirena 36-36.

3° quarto - Pangos è chiaramente indietro di preparazione, tripla di Melli con 8'15". Accorcia Della Valle. Caupain e Thomas per il 41-40, e Pangos commette il suo quarto fallo. Liberi 2/2 per Della Valle, Melli stoppato da Akele. Brescia sembra averne di più ma non riesce ad allungare. Biligha e Odiase per il 43-44 al 25'. Lo strapo bresciano è 0-11 con la tripla di Caupain compresa a 2'57". Provvidenziale Biligha a fermare un break quasi decisivo 45-53, Davies ci mette una schiacciata corroborante. Con 1'10" Massinburg muove il tabellino dei suoi. 0/2 di Davies in lunetta, palla persa da Tonut e contropiede di Akele ch riporta il +11 Germani. Devon non realizza negli ultimi secondi, 47-58 al 30'.

4° quarto - La schiacciata di Melli in apertura è seguita dalla tripla di Pangos: gara ancora apertissima. E così, con un attacco assai bloccato della Germani, arrivano le bombe di Voigtmann e Melli per il pareggio a quota 58 e il timeout di Alessandro Magro con 7'10". Si riparte, Della Valle fa 3/3 in lunetta ma Pangos prosegue con un'altra tripla. Anche Moss con la tripla 61-64. Il recupero palla di Baron segna una svolta: l'Olimpia piazza un minibreak e Tonut sorpassa 65-64. Tripla di Gabriel per il +2 Germani al 35'. 6-0 tutto firmato Nicolò Melli, libero di Hall 72-67 con 3'30" alla sirena. Caupain accorcia con due liberi, poi Hall e la tripla di Voigtmann spingono Milano sul +8 e con 2'03" Magro chiama timeout. Si rientra con il riccolo di Petrucelli, -6. Un extra possesso di Tonut e un recupero di Baron non vengono utilizzati bene in attacco, ma tolgono secondi e possessi a Brescia. L'Olimpia fa trascorrere quasi tutto l'ultimo minuto, poi Petrucelli su fallo di Voigtmann va in lunetta con tre liberi e 15". 77-74. La Germani esaurisce il bonus su Pangos con 12", timeout Messina. Pangos fa 2/2 e la Germani torna in attacco. Gabriel piazza la tripla disperata per il -1 e ci riesce, con 4" e spiccioli. Milano rimette la palla, ma clamorosamente la perde senza che nessuno la tocchi. Brescia quindi rimette a sua volta dalla linea di fondo della squadra di casa, Gabriel riceve ma Melli stoppa il tiro. Ancora rimessa bresciana con 2,40". Petrucelli è completamente libero sulla linea da tre punti, ma la palla si stampa sul ferro.

Olimpia Milano - Germani Brescia 78-77.

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO – GERMANI BRESCIA 78-77 (22-21, 36-36, 47-58)

EA7 Emporio Armani Milano: Davies 9 (4/8), Thomas 6 (3/7, 0/3), Pangos 9 (1/1, 2/3), Tonut 3 (1/2), Melli 14 (2/5, 3/5), Baron 9 (3/4), Ricci, Biligha 9 (4/4), Hall 13 (4/7, 0/1), Baldasso, Alviti, Voigtmann 6 (0/1, 2/5). All: Messina
Germani Brescia: Gabriel 8 (1/3, 2/5), Massinburg 7 (2/5, 1/1), Della Valle 13 (3/5, 0/2), Caupain 15 (4/8, 1/6), Petrucelli 19 (5/8, 2/4), Cobbins 2 (1/6), Odiase 4 (2/4), Burns, Laquintana, Cournooh, Moss 5 (1/1, 1/1), Akele 4 (2/4, 0/1). All: Magro
Arbitri: Sahin, Martolini e Paglialunga
Note: Tiri da due: Milano 22/39 (56%), Brescia 21/45 (47%); Tiri da tre: Milano 7/18 (39%), Brescia 7/22 (32%); Tiri liberi: Milano 13/20 (65%), Brescia 14/14 (100%); Rimbalzi: Milano 38 (RD 27, RO 11), Brescia 31 (RD 20, RO 11)