LBA - Virtus Bologna, Baraldi "Pronti a partire per la Lituania"

26.09.2020 09:48 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Virtus Bologna, Baraldi "Pronti a partire per la Lituania"

Lo stile comunicativo di Olimpia Milano e Virtus Bologna è diametralmente opposto. Ermetico al limite dell'insofferenza mediatica quello dei biancorossi, eccessivo al punto da creare qualche frizione interna con lo staff quello di Luca Baraldi. Anche oggi, dalle colonne del Resto del Carlino arrivano le sue esternazioni alla vigilia della prima di campionato, partendo dal successo della campagna abbonamenti in sole 48 ore.

Abbonamenti. Questo assalto è stato una piacevole sorpresa, ovviamente come sempre i nostri tifosi ci hanno dimostrato quanto bene ci vogliano. E penso che lo faranno fino all’esaurimento degli abbonamenti disponibili. Avendo saputo solo giovedì sera dell’opportunità di poter aprire questa campagna ieri mattina abbiamo avuto qualche difficoltà, ma sistemati i problemi tutto è poi filato via liscio.

Un grande grazie va al presidente della regione Stefano Bonaccini che anche in questa occasione si è dimostrato molto attento alle nostre esigenze.
Credo che la campagna si chiuderà con i rinnovi. Noi ci siamo decisi a muoverci così velocemente per le tante telefonate che abbiamo ricevuto in sede e per le decine e decine di mail che gli ex abbonati continuavamo a inviarci.

Tutti ci chiedevano quando sarebbe stato possibile abbonarsi e anche per salvaguardare il loro interesse di avere tutte le partite nel nuovo abbonamento a un prezzo migliore abbiamo ritenuto opportuno partire immediatamente. Purtroppo in questa fase, per ragioni sanitarie, non possiamo aprire il settore dei distinti che sarà esclusivamente laterale quando potremo utilizzare tutta la capienza della struttura.

Eurocup e Covid-19. Noi partiremo per la Lituania con destinazione Panevezys. Abbiamo già acquistato i biglietti e, quindi, la vera notizia è che noi giocheremo mercoledì e che martedì mattina ci imbarcheremo molto presto per questo viaggio.

Obiettivi. La richiesta che facciamo al nostro coach e, quindi, ai giocatori è quella di poter confermare la qualità del gruppo di lavoro. La voglia di stare insieme, la voglia di giocare e aiutarsi l’uno con l’altro. La voglia di ritrovare quella chimica che lo scorso anno ci ha consentito di essere la squadra da battere. Se noi raggiungeremo questo traguardo credo anche che dal punto di vista sportivo ci toglieremo grandi soddisfazioni.