Il mercato della Virtus Bologna in attesa di ufficialità

05.07.2022 15:14 di Davide Trebbi Twitter:    vedi letture
Il mercato della Virtus Bologna in attesa di ufficialità
© foto di Savino Paolella

Cinque giorni sono passati dalla fine della stagione e la Virtus Bologna ha già messo segno tanti colpi senza ancora inspiegabilmente annunciarli.
Jordan Mickey è stato il primo colpo per la squadra bianconera direttamente dallo Zenit San Pietroburgo e sarà uno dei cinque che si condivideranno il posto e alle volte la tribuna a riposarsi in campionato.

Jalen Reynolds infatti è il secondo lungo, l'ex Maccabi Tel Aviv è quello che chiuderà il pacchetto sotto canestro insieme a Mouhammadou Jaiteh: tre stranieri utili per l’Eurolega, uno di troppo per il campionato.

Se la foto di Toko Shengelia che stringe la mano di coach Sergio Scariolo ha rotto gli indugi per la sua rimanenza per il suo alterego Achille Polonara è in corso una cincischiata tattica per abbassare il prezzo del buyout: il giocatore e famiglia vogliono Bologna, il Fenerbahce vuole solo guadagnarci.
Raphael Gaspardo è il nuovo uomo per sostituire Amar Alibegovic partente in direzione Lubiana. 

Infine Kyle Weems rimane a Bologna, infondate le voci sul suo addio e fuori dal campo, ma non sarà solo insieme ad Awudu Abass: si cerca un ala di spessore.

Capitolo esterni Jaleen Smith è una pista molto calda nel caso dovesse saltare il colpo in ala, Michele Ruzzier sta valutando il suo futuro, Nico Mannion cerca una chiamata Nba nel caso tornerebbe volentieri alla Virtus.

Sono passati solo cinque giorni ma le idee sono già estremamente chiare, sempre e solo in attesa di comunicati ufficiali.