LBA - Aleksandar Djordjevic e la Virtus Bologna: la scelta che spaventa i tifosi

14.06.2021 18:54 di Davide Trebbi Twitter:    vedi letture
LBA - Aleksandar Djordjevic e la Virtus Bologna: la scelta che spaventa i tifosi
© foto di Virtus.it

Dopo un weekend di euforia, agognato da vent’anni, con una città in fermento e festosa ma diligente con le regole anti covid per il suo sedicesimo scudetto, la Virtus Bologna pensa già al suo domani.
Un domani dal punto di vista del tifoso dubbioso, pieno di incertezze e profondamente timoroso dall’epilogo della situazione Aleksandar Djordjevic. 
L’allenatore bianconero è in scadenza di contratto e la vittoria inattesa del tricolore, rivaluta la sua immagine: da cocciuto a decisivo prestigiatore, rendendolo quindi più umano di fronte ai insuccessi in stagione. 
Rivalutare tali cadute a seguito dell’ultimo risultato è una grande vittoria da parte del tecnico serbo con la piazza. 
Così ora il nuovo raffredda, spaventa perché non si conosce e si ha paura di perdere tutto quello conquistato in una settimana.
Una scelta non semplice anche perché non decisa solo dalla società: il tecnico in scadenza ora può comandare il suo futuro. 
Djordjevic esonerato e reintegrato il giorno dell’Immacolata, ha discusso,ha litigato, ha conosciuto meglio di tutti i pregi e difetti di questa società e ne santifica gli sforzi con lo scudetto. 
Sforzi che verranno valutati in queste ore se eccessivi o no, ma conoscere tali aspetti societari è un grande punto di forza per il futuro bianconero, però è legittima la domanda: qual’è il vero valore? 
Una domanda amletica, assorta nella testa del tifoso: una scelta difficile in un grande momento di gioia.