Coronavirus 25 giugno. Bollettino Italia stabile, mondo per nulla

25.06.2020 22:33 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Coronavirus 25 giugno. Bollettino Italia stabile, mondo per nulla

Coronavirus Italia. Nel bilancio del 25 giugno sono venute a mancare 34 persone nelle ultime 24 ore. Nessuna vittima in 11 regioni: Veneto, Marche, Campania, Sicilia, Abruzzo, Trentino Alto-Adige, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Molise, Basilicata. In più, per un "ricalcolo" non meglio definito, la provincia di Trento ha eliminato 61 decessi dai conteggi precedenti.

Dei 296 positivi odierni (rispetto ai 190 di ieri) l'incremento viene attribuito al raddoppio in Lombardia (dagli 88 casi di ieri agli odierni 170, il 57,4% del totale nazionale), ai 47 nuovi contagiati per effetto del focolaio alla Brt di Bologna, al cluster in una Rsa della Liguria (14) e alla Campania (49) per gli infettati nella comunità bulgara di Mondragone. Per contro, zero casi di positività al coronavirus  in Basilicata, Calabria, Molise, Provincia Autonoma di Bolzano, Friuli Venezia Giulia e Valle d’Aosta.

Ricordiamoci che viviamo in un momento di grande incertezza, anche dal punto di vista scientifico, e che occorre mantenere alta l'attenzione. La mobilità è stata il fattore più importante nella diffusione del contagio.

Ancora però non si va verso un stop delle vittime in Italia, salite a 34.644 con un incremento di 34 (30 ieri) e il rricalcolo del Trentino. Continuano a scendere i pazienti ricoverati in terapia intensiva: sono oggi 103 (ieri 107). I guariti raggiungono quota 186.725. Gli attualmente positivi sono 18.303. La prudenza è sempre d'obbligo.

No Trolley. È ufficiale: da venerdì 26 giugno in Italia è vietato portare il bagaglio a mano sull’aereo. A comunicarlo alle compagnie una nota dell’Enac, l’ente nazionale per l’aviazione civile

Coronavirus Mondo. Invece sotto  il grafico che aggiorna i dati in tempo reale della Johns Hopkins conferma che alle 19:30 del 25 giugno gli Stati Uniti sono il paese con il maggior numero di infetti, oltre 2 milioni, e siamo ormai a quasi 9,3 milioni di contagi confermati nel mondo.

USA 2.407.167 ; Brasile 1.188.631 ; Russia 613.148 ; India 473.105 ; Gran Bretagna 309.455 ; Perù 264.689 ; Cile 259.064 ; Spagna 247.486 ; Italia 239.706 ; Iran 215.096 ; Francia 197.885 ; Messico 196.847 ; Germania 193.371 ; Turchia 193.115 ; Pakistan 192.970 ; Arabia Saudita 170.639 ; Bangladesh 126.606 ; Sudafrica 111.796 ; Canada 104.087 ; Cina 84.687. Totale contagi mondo 9.506.788. Totale morti mondo: 484.406.

L'Unione Europea è pronta a vietare l'arrivo di viaggiatori americani dal 1 luglio, quando saranno riaperte le frontiere. Lo scrive il sito del New York Times citando le bozze degli elenchi allo studio di Bruxelles. Secondo il quotidiano newyorkese, "questa prospettiva, secondo la quale gli americani sarebbero nell'elenco degli 'indesiderati', come russi e brasiliani, è un duro colpo per il prestigio americano alla gestione dell'emergenza negli Usa da parte del presidente Trump".

Il numero degli americani contagiati dal coronavirus è probabilmente 10 volte maggiore dei 2,3 milioni di casi confermati: "la nostra migliore stima è che per ogni caso accertato ci sono 10 persone infette". Lo afferma il direttore del Centers for Disease Control and Prevention, Robert Redfield, spiegando che le stime sono basate sui campioni di sangue raccolti a livello nazionale sulla presenza di anticorpi. Usando questa metodologia il numero dei casi negli Stati Uniti schizzerebbe ad almeno 23 milioni.