BCL - La Happy Casa si spiaggia senza troppa gloria a Karsiyaka

06.04.2021 20:40 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
BCL - La Happy Casa si spiaggia senza troppa gloria a Karsiyaka

I quaranta minuti decisivi di Top 16 per la Happy Casa Brindisi arrivano a Izmir, in casa del Pinar Karsiyaka in uno spareggio che manderà alle Final Eight una delle due contendenti. La formazione allenata da Frank Vitucci è priva di D'Angelo Harrison e sta recuperando Ousman Krubally dall'infortunio occorsogli sabato scorso. Palla a due ore 18:30, diretta Eurosport player. Il Pinar è dato al completo, come l'ex Brindisi, Bologna e Milano Amath M'baye.

1Q - Willis mette i primi due punti del match; e infila la tripla dopo il momentaneo pareggio di Morgan 2-5. Con 7-44" Taylor e Morgan vanno al sorpasso, e Henry allunga. Gaspardo ferma il break, ma Sek Henry, l'ex di turno, piazza due triple consecutive 14-7 con 5'50". Willis (tripla) e il contropiede di Thompson accorciano lo scarto, ma al 5' Morgan fa 16-12. Perkins si iscrive al tabellino, Morgan e Bostic con due liberi a testa. Si difende con poca intensità, Taylor da tre fa 25-18 con 1'40", Bell risponde immediatamente ma lo fa anche Taylor 28-21 entrando nell'ultimo minuto. Bostic in lunetta fa 3/3 e al 10' siamo 28-24.

2Q - Si riparte con il contropiede di Thompson per un gioco da tre punti. Henry segna con la penetrazione (break 0-6 chiuso), una doppia persa permette a Krubally un facile appoggio. Erden e M'Baye capiscono di attaccare il ferro e il 34-29 spinge Vitucci al timeout con 7'50". La marcatura brutta su Thompson permette la tripla comoda a Zanelli, Birsen fa +4 ma arriva la seconda tripla di Bell. Timeout di Sarica. La gara si anima, arriva anche qualche errore di frenesia e Bostic sorpassa con 5'32". Udom allunga ma una gran giocata di Taylor è un 2+1 per l'ennesima parità 39-39. Con 3'05" Udom in lunetta fa 0/2. Dubbio fallo chiamato a Krubally, Morgan segna ma sbaglia il libero aggiuntivo. Taylor ci mette la bomba per il 44-39 con 2' sul cronometro. Perkins in lunetta ci mette lo 0/2. Taylor attacca Gaspardo, Erden chiude bene su Thompson, e Taylor su Gaspardo ci aggiunge il 2+1 49-39 ma il fallo lo commette il giocatore del Pinar, come ben si vede nel replay. Timeout Vitucci, e liberi per Perkins al rientro 1/2. Bell manda Tony Taylor in lunetta con tre liberi, 2/3 con 29 secondi. Brutto attacco di Brindisi, ma su rimbalzo Kennedy perde palla e Perkins realizza anche il libero aggiuntivo ma Kennedy chiude al 20' con il 53-43. 21 punti di Tony Taylor e l' 8/13 ai liberi dei pugliesi le note salienti del primo tempo.

3Q - Willis apre le marcature della ripresa, e si segna sui due lati del campo, con 8'16" 58-48. Incredibile, Bell regala tre liberi a Taylor 3/3 +13. Perkins accorcia, Kennedy e Thompson a segno, ma M'Baye piazza un'altra tripla. Anche Bell in lunetta fa 1/2, ma dall'angolo Kennedy segna da tre. Brindisi è purtroppo in rotta sul -16 e Vitucci deve fermare il gioco con 6'12". +18 ai liberi di Morgan, tripla di Bostic. La buona difesa di Brindisi viene punita dalla terna, e Vitucci prende tecnico mentre grida "Why?" ma pochissimi secondi dopo arriva il quarto fallo di Thompson 72-56. Perkins appoggia con 3'30", il Pinar fa quel che vuole ma Zanelli non vuol morire qui, piazza la tripla 75-61. Birsen e Kennedy aggiungono quattro liberi. Tripla di Visconti con 1'30", tripla di Bostic, antisportivo su Zanelli 2/2 con 24 secondi, 2/2 di Bostic dall'azione. Il 2-10 è chiuso da Erden 83-71.

4Q - Tripla di Zanelli dopo quasi 2'. L'alley-oop per Kenendy punisce la difesa brindisina, ma Bostic piazza la bomba 85-77. La New Basket ha recuperato tranquillità, forse la squadra turca pensava già di aver vinto, il canestro di Gaspardo costringe Sarica a fermare il gioco: 85-79 con 6'29". Morgan a segno. M'Baye commette il quinto fallo ma Bostic fa 1/2, -7. Morgan mette il 2+1 90-80. Yildirim piazza la bomba e Brindisi va in affanno, conme la persa di Gaspardo rivela e Vitucci prende minuto di sospensione. 4'36" alla sirena. Krubally in lunetta 2/2. Bomba di Henry ai 24 secondi, Bostic con 3'05" 96-84. Ma arriva il quinto di Thompson e il 98-84 di Kennedy. Bostic rimpolpa il suo tabellino, arriva il tecnico a Zanelli dopo il fallo per tre liberi a Henry 2/3. Tecnico a Visconti dopo il tiro da tre e il fallo ricevuto per flopping, e Vitucci si gioca l'ultimo timeout con 1'37". Ma non c'è nulla da fare.

Il commento: sperare di vincere la partita decisiva della stagione prendendo 100 punti, dopo aver già quasi buttato via la gara di andata con il Pinar Karsiyaka, è pura utopia. Per tacere di altre gare buttate via. Si, è vero che l'arbitraggio è qualitativamente pessimo, ma anche che la marcatura di Tony Taylor è evanescente, il tiro rivedibile specie ai liberi, la tensione quasi mai quella giusta. Peccato due volte perchè nell'ultimo quarto un ritrovato -6 sembrava poterci illudere tutti, ma era la squadra turca ad essersi rilassata troppo presto, e Sarica con un timeout l'ha fatto comprendere in quattro balletti.

Pinar Karsiyaka - Happy Casa Brindisi 107-88. Boxscore: 30 Taylor, 21p+10r Kennedy, 20 Morgan, 13p+9as Henry, 10 M'Baye, 5 Yildirim, 4 Birsen per il Pinar; 28 Bostic, 12 Willis, 11 Zanelli, 10 Perkins, 7 Thompson e Bell, 4 Gaspardo e Krubally, 3 Visconti, 2 Udom per la Happy Casa.