A2 F - Autosped Castelnuovo Scrivia, ecco il primo arrivo: Ilaria Bonvecchio

19.06.2019 16:15 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 F - Autosped Castelnuovo Scrivia, ecco il primo arrivo: Ilaria Bonvecchio

Primo colpo ‘grosso’ di mercato per l’Autosped Bc Castelnuovo Scrivia che annuncia di avere raggiunto l’accordo con il play-guardia Ilaria Bonvecchio, giocatrice trentina classe 1994 protagonista, nelle ultime due stagioni, con la casacca dell’Edelweiss Fassi Albino. Ilaria, nonostante l’età ancora decisamente verde, può già vantare un curriculum di tutto rispetto visto che dopo i promettentissimi campionati disputati, in serie B, a Riva del Garda, è stata tra le protagoniste della grande scalata di Broni alla massima serie. Ben tre le annate passate in Oltrepò, culminate con la doppietta Promozione-Coppa Italia (2015-2016) e con la successiva salvezza, al primo anno di A1. Giocatrice dotata di solidissimi fondamentali tecnici e di grande intelligenza tattica, Ilaria è in grado anche di garantire un notevole contributo in fase realizzativa (sempre oltre i 10 punti di media ad Albino) ed è stata nel mirino della società castelnovese fin da subito, grazie anche ai buoni uffici di capitan Corradini, sua compagna nel primo anno pavese. Bonvecchio è il primo nuovo tassello di un roster che si preannuncia parecchio rivoluzionato rispetto allo scorso campionato, nel reparto senior, con le sole Corradini e Claudia Colli ancora a vestire la canotta bianca e rossa; confermato invece, praticamente in blocco, il gruppo delle junior, compresa ovviamente Carolina Colli.

Queste le prime impressioni della neo castelnovese: ” Ho scelto di venire a Castelnuovo perchè dopo aver parlato con coach Pozzi ho pensato che fosse il posto ideale per me. Conosco bene Licia Corradini che ha giocato con me a Broni e inoltre ho avuto occasione di incontrare più volte la vostra squadra nelle ultime stagioni e mi ha sempre ben impressionato. Sono felice di essere qui perchè mi sembra un posto dove si possa lavorare in modo sereno in una società che ha voglia di ben figurare come ha fatto negli ultimi campionati. Spero che sia una stagione bella e divertente per la squadra e per tutti quelli che la seguono.” Questo invece il commento del coach dell’Autosped Pozzi: ” Siamo contentissimi che Ilaria abbia deciso di sposare il nostro progetto, da tempo avevamo individuato in lei una figura fondamentale per la squadra che stiamo allestendo. Le sue caratteristiche tecniche, le sue doti umane e il suo spirito di sacrificio la rendono la giocatrice ideale e non vediamo l’ora di lavorare con lei sperando di metterla nelle migliori condizioni possibili per esprimere tutto il suo grande potenziale”. Benvenuta Ilaria!