ABA League: Tra sorprese, conferme e capovolgimenti di fronte

13.04.2021 09:00 di Marco Garbin   Vedi letture
ABA League: Tra sorprese, conferme e capovolgimenti di fronte
© foto di Cedevita Olimpija/Tine Ruzic

Settimana densa di colpi di scena in ABA League, e le emozioni proseguiranno di certo nei giorni a venire che si preannunciano densi di recuperi in vista del traguardo dei playoff.
Forte del successo nel recupero contro il Cedevita Olimpija il Buducnost mantiene la concentrazione a mille e passeggia sul Krka per 90:70, piazzandosi al primo posto. La truppa di Podgorica, guidata da Justin Cobbs, è nettamente superiore agli sloveni, ora soli al tredicesimo posto.
Ma il match di cartello è fra la sorpresa Igokea e la regina Stella Rossa. Nella Aleksandar Nikolić Arena di Belgrado il team di Laktaši apre l'ultimo quarto avanti di 11 e con in tasca l'ipoteca per i playoff ma, forse per inesperienza o forse per merito di uno scatenato Landry Nnoko, gli ospiti permettono ad un'attenta Stella Rossa un rush di 18:4 che vale la vittoria per 69:66. I biancorossi, da non sottovalutare mai soprattutto in madre patria, occupano ora la terza posizione a due punti proprio dall'Igokea ma con due match da recuperare, proprio come il Cedevita che, dopo aver lasciato il passo al Buducnost nel recupero infrasettimanale, getta il cuore oltre l'ostacolo contro il Mornar.
Gli sloveni di Ljubljana agguantano negli ultimi quattro minuti la vittoria contro i diretti concorrenti per la lotta ai playoff, grazie soprattutto ad un ottimo 42% dalla distanza. Ora in classifica i punti che separano le due squadre, rispettivamente quinta e quarta, sono solo due e i montenegrini nell'ultimo turno saranno ospiti di un Igokea con il coltello fra i denti.