LIVE EuroLeague - La Stella Rossa si conferma bestia nera dell'Olimpia

18.11.2020 22:42 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE EuroLeague - La Stella Rossa si conferma bestia nera dell'Olimpia

Dopo il rinvio delle gare contro Khimki e Zenit, l'Olimpia Milano si rituffa in EuroLeague dove è attesa dalla Stella Rossa Belgrado. Buone notizie in casa Olimpia dopo la vittoria nel derby contro Cantù, al rientro c'è Kevin Punter mentre Gigi Datome non sarà della partita. Palla a due alle ore 20:45!

QUINTETTI

Milano: Punter, Rodriguez, Shields, LeDay, Hines

Stella Rossa: Hall, Loyd, Davidovac, Jagodic-Kuridza, Terry 

Terry su rimbalzo offensivo e Rodriguez in penetrazione aprono la gara, 2 a 2 al 2'. Ancora Terry si rimbalzo offensivo poi Milano si porta avanti con il canestro di Punter e la tripla di Rodriguez, del 7 a 6. Le due compagini procedono a braccetto in questa fase della gara, Davidovac risponde a Shields ed è 9 a 8 a metà prima frazione. O'Bryant si iscrive alla gara con 5 punti consecutivi che valgono la parità a quota 13 dopo il 2-2 dalla lunetta di LeDay. Olimpia che sfrutta il bonus avversario per tornare avanti nel punteggio, liberi di Delaney e Tarczewski poi la schiacciata del lungo statunitense che valgono il 21 a 17. Tanti fischi continuano a spezzettare il gioco, Tarczewski e Walden dalla linea della carità chiudono la prima frazione sul 23 a 18.

Terry a rimbalzo offensivo continua ad essere un problema per la difesa meneghina, Punter dalla media risponde ai liberi di Loyd, ma Hall dalla lunga insacca il 27 a 25 del 12'. Parziale in favore della Stella Rossa, tripla dall'angolo di Jagodic-Kuridza e 2+1 di Loyd che vale il sorpasso, 29 a 31 e timeout Messina. Non tarda ad arrivare la risposta dell'Olimpia, Brooks e Hines riportano avanti l'Olimpia con il minimo scarto, 33 a 32 a metà secondo periodo. Piccolo strappo dell'Olimpia con Micov e la tripla di Punter, ma Loyd non é d'accordo e replica da oltre l'arco. Sagra delle triple con Micov che si iscrive poi Simonovic segna e subisce fallo con il punteggio che si aggiorna sul 41 a 38. Ultimo giro di boa del primo tempo con la Stella Rossa molto più ordinata di attacco con il semigancio di Davidovac e la tripla di Walden per il 44 a 48 che archivia il secondo periodo.

Sì torna a giocare con Hall e Kuzmic che si regalano due viaggi in lunetta, 0 a 4 per i serbi che allungano sul 44 a 52. LeDay dalla lunga apre le marcature per l'Olimpia nel secondo tempo, -5 a cui risponde subito Jagodic-Kuridza dalla media per il 47 a 54.  Hall ed O'Bryant spingono la Stella Rossa sul massimo vantaggio, 49 a 58 a metà terzo periodo. Momento favorevole dell'Olimpia, Roll con 5 punti consecutivi e Micov in penetrazione accorciano sul 56 a 60 a 2'40'' dalla fine del terzo quarto. LeDay con la rubata e l'inchiodata, ma O'Bryant è in serata di grazia e mantiene le distanze invariate, 58 a 62. Milano all'arrembaggio per trovare la parità, gli ospiti rispondono colpo su colpo e con la magia di Loyd in chiusura chiudono al 30' sul 60 a 66.

Rodriguez da oltre l'arco apre l'ultima contesa con il canestro del -3, 63 a 66. Nuovo allungo per la Stella Rossa, tripla di Simonovic e canestri di Terry e Walden che valgono il +9, 64 a 73. Canestro di Rodriguez, ma Walden segna e subisce fallo e scrive il +10, 66 a 76. Serve una reazione all'Olimpia per crederci, Punter prova a svegliare i suoi con il canestro pesante, 69 a 76 e timeout a 5'44'' dalla sirena finale. LeDay spalle a canestro per il -5, ma Loyd risponde subito da campione, altro giro e altro canestro ed è 71 a 79. Milano non segna più e Simonovic su backdoor appoggia il +10, 71 a 81 a poco più di due minuti dal finale. Errore di Shields da oltre l'arco e Walden in lunetta si regala un 2/2, 71 a 83. Fiammata Olimpia, triple di Shields e Roll per il 77 a 83. Fallo su Walden che non sbaglia dalla lunetta, 77 a 85 a 79 secondi dalla sirena finale. Micov sbaglia questa volta da oltre l'arco, titoli di coda in arrivo sulla gara dopo il viaggio in lunetta per Walden, 77 a 87 a pochi secondi dalla sirena finale.

Olimpia Milano-Stella Rossa Belgrado 79-87