LIVE EC - La Virtus Bologna forza nel terzo quarto, il Promitheas si scioglie

LIVE EC - La Virtus Bologna forza nel terzo quarto, il Promitheas si scioglie

Alla Segafredo Arena arriva per la giornata di EuroCup il Promitheas Patras, vivace formazione greca che ha nel suo roster Jerai Grant, fratello del Grant di Milano, e l'ex Fortitudo Bologna Dario Hunt. Con Marco Ceron nel gruppo dei dodici convocati da Scariolo e le assenze che tutti conoscono, la Virtus Bologna prova due volte la fuga nel primo quarto. 16-8 con 7'06" con triple di Teodosic e Weems e due liberi di Pajola. 25-16 con 3'22" con Weems e Jaiteh ad alto gradimento. Agravanis e Giannopoulos sono in agguato e al 10' è 27-23.

Nel secondo quarto il Promitheas si ritrova vivo e pimpante, bracca da vicino la Segafredo e perviene al pareggio con 4'33" a quota 35 con Dario Hunt che va in doppia cifra nell'occasione. Tessitori e Teodosic dicono la loro, ma i greci non mollano l'osso e all'intervallo è 43-43.

Jerai Grant in apertura porta i suoi in testa per la prima volta 43-45. Alibegovic cava le castagne dal fuoco con una tripla e Weems va per il 48-45. Grant con quattro punti in fila e Agravanis fanno 48-51 al 24'. Entra Belinelli, la Virtus si scuote, Teodosic e Alibegovic attaccano il ferro: il parzialone è 19-2 con cinque punti di Ruzzier. Solo negli ultimi secondi Kendrick Ray trova la tripla per fermare i bolognesi, ma è 70-56.

JaKarr Sampson segna i primi due dell'ultimo quarto, e i due liberi di Grant non scuotono la gara come la tripla di Alexander (75-58 con 7'24"). La Segafredo ha le mani sul match e il gioco da tre punti di Gkikas al 35' non fa poi troppo male 77-63. La Virtus ha ancora energia per un 6-0 che vale il +20 con 3'57". Hunt ha qualcosa da dire in attacco ma le bombe di Alexander e Ceron non lasciano spazio ad alcuna fantasia di risalita al Promitheas.

Il commento: Promitheas concreto e disinvolto quanto travolto da un insolito destino nei secondi 5' del terzo quarto. Dall'altra parte la Virtus ritrova al momento giusto una certa qualità in difesa senza farne soffrire l'attacco. La crescita del gruppo di Scariolo si legge in questi nuovi equilibri raggiunti, nelle scelte di gioco dei singoli (27 assist, 13/25 da tre punti) e in un clamoroso Kyle Weems.

Virtus Segafredo Bologna - Promitheas Patras 91-72. Boxscore: 18 Weems, 14 Alibegovic, 9p+8as Belinelli, 9p+8r Jaiteh, 8 Teodosic, Sampson e Alexander, 5 Ruzzier e Tessitori, 4 Pajola, 3 Ceron per la Virtus; 15 Grant, 14 Hunt per il Promitheas.