EuroCup - Reyer Venezia, Tucci e Filipovski presentano la gara con il Partizan Belgrado

28.12.2020 19:59 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
EuroCup - Reyer Venezia, Tucci e Filipovski presentano la gara con il Partizan Belgrado

Ultima sfida di 7Days Eurocup per l'Umana Reyer (2-7) che riceve al Taliercio il Partizan Belgrado (5-4), in programma domani martedì 29 dicembre alle 20.30 con diretta su Eurosport Player. In realtà si tratta del recupero della gara della settima giornata che non si è disputata lo scorso 10 novembre causa crisi pandemica. L'assistent coach Gianluca Tucci e l'allenatore della squadra serba hanno rilasciato le loro considerazioni della vigilia.

Tucci: “La gara contro il Partizan ci vede reduci da un incontro giocato solo quarantotto ore prima, perciò dovremo affrontarlo con molta attenzione, distribuendo le energie tra gli effettivi, ma rispettando il valore degli avversari, che sappiamo essere tra i favoriti alla vittoria finale dell’Eurocup. La gara, pur senza valenza per la nostra classifica, ci servirà per preparare al meglio il prossimo incontro di campionato e per ampliare le nostre opzioni di gioco. Di fronte avremo una corazzata, che fa della forza fisica sotto i tabelloni la propria arma principale, potendo contare su ali e lunghi di peso. Nel ruolo di play e guardia ci sono poi, dal mio punto di vista, le migliori “rivelazioni” dell’Eurocup: Miller-McIntyre e Jaramaz, esplosivi ed intensi e dal futuro sicuro a livelli ancora superiori”.

Filipovski: ""Abbiamo sfruttato questa piccola pausa, abbiamo potuto lavorare sodo in palestra e i giocatori hanno risposto bene. Abbiamo alcuni piccoli infortuni, dolori alla schiena e alcuni piccoli dolori muscolari. Nonostante non sia una partita decisiva, dobbiamo giocare bene. E questa partita ci farà bene. Il Venezia sta dando forma, ha esperienza con allenatori e giocatori in squadra da molti anni. Continua a cambiare il modo di giocare in difesa, con possibilità di giocare a zona per 20-25 minuti. Useremo bene questo match per prepararci alle prossime sfide".

L'esito dell'incontro, ricordiamo, è ininfluente sulla classifica finale del gruppo A, che nella giornata del 30 dicembre recupererà anche l'ultimo gara mancante, quella tra Joventut Badalona e JL Bourg en Bresse. La Reyer è già stata eliminata mentre il Partizan è già qualificato alle Top 16.