La Pallacanestro Crema chiude il rapporto con coach Alessandro Galli

11.06.2014 18:16 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Crema
La Pallacanestro Crema chiude il rapporto con coach Alessandro Galli

La Pallacanestro Crema ed Alessandro Galli comunicano di avere consensualmente deciso di interrompere la collaborazione intrapresa da quattro anni. La Pallacanestro Crema sottolinea come sotto la guida tecnica del coach orobico il club abbia conseguito non solo la promozione in serie B, ottenuta nei giorni scorsi, ma una crescita complessiva sia per quanto attiene al settore giovanile che per quanto concerne l’intero movimento, dal punto di vista dei praticanti, degli appassionati e sostenitori. Indiscutibilmente, una parte di questo successo è dovuta al grande impegno e alla serietà umana e professionale di Alessandro Galli, il quale ha sempre trasmesso la propria passione ed il proprio attaccamento al club dei leoni biancorossi. La Pallacanestro Crema rivolge quindi a coach Galli i migliori auguri per le prossime sue sfide professionali ed lo attende presto a Crema come amico e proprio fan, a prescindere dalle sfide sportive che senz’altro nel divenire si realizzeranno.
Segue il saluto di Alessandro Galli:
 
A me oggi è riservato l' immenso onore di salutare da vincente, dopo quattro anni in crescendo, anni in cui gli ottimi risultati della prima squadra non sono stati un fatto isolato, ma la punta dell’iceberg di una società che è cresciuta moltissimo anche a livello giovanile. E proprio ai giovani che ho avuto sotto le mie grinfie, e ai loro genitori che va il mio primo e più sincero ringraziamento, visto che saluto Crema con moltissimi attestati di stima.
Si cominciano i ringraziamenti e più persone ringrazio e più me ne vengono in mente., Ringrazio Lia, Gigi, l’insostituibile GLORIA, Simone e Giusi, Daniela, Pasqui, Marco e tutti, ma proprio tutti quelli che poco o molto mi hanno aiutato… e se ho dimenticato qualcuno, birra pagata!!!
E poi quanti hanno con me collaborato per ottenere i grandi risultati con la dnc, lo staff medico col Doc Bombelli, il masseur Fabio, il prof Cadei, i miei assistenti, Maio e Melissa, il mio fido “secondo” Fiore, ma soprattutto la persona che più in questi anni mi è stata vicina passo passo, sia nei momenti facili, ma soprattutto quando tirava brutta aria (perché come in tutte le belle storie ci sono stati anche momenti bui), insomma la persona che vince la medaglia d’oro dei ringraziamenti, Paolo Marchesi.
Da ultimo un affettuoso saluto a tutti i giocatori, ai miei capitani, Gigio, Rosso e Paolo Denti, agli under che giocando poco o niente hanno sempre aiutato la squadra a fare allenamenti di alto livello, a Bob perché tra tutti è sempre stato il giocatore che avrei voluto essere, tutto grinta e forza d’animo, agli altri ragazzi che mi hanno regalato il sogno (Mattia, Gallo, Benjio, Sushi e Rambo) ma soprattutto chi mi ha sopportato per 4 anni, i cremaschi doc, Sandrino (anche se il primo anno si allenava soltanto), il già citato capitano Paolo Denti e (ora lo posso ammettere) il mio giocatore preferito (gli altri non me ne vogliano) Cecco.
E per finire last but not least, grazie Pres, mi hai cercato quando non potevo ancora sposare la tua causa, mi hai ricercato l’anno dopo e in unapizzata ci siamo capiti (anche grazie a quella cravatta…) e uniti in questa avventura che non è sempre stata facile, ma che ci ha portato al risultato massimo. Ti saluto consapevole di aver sbagliato tanto, ma di non aver mai lesinato neanche una goccia di sudore per te e per questa meravigliosa realtà che cresce di anno in anno. Ti saluto ti dico grazie e ti auguro il più grande in bocca al lupo, facendoti però presente che quando capiterà di incontrarci, la partita contro la pallacanestro Crema sarà da me preparata come una finale di eurolega!!!
Insomma cari amici CIAO,
Il coach Ale Galli