Champions League - Ecco i protocolli FIBA: al via il prossimo 20 ottobre

14.10.2020 08:52 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Champions League - Ecco i protocolli FIBA: al via il prossimo 20 ottobre

Tofas vs Nymburk darà il via alle ore 18:00 del prossimo 20 ottobre alla nuova stagione di Basketball Champions League. E il board ha già pubblicato i protocolli con cui verranno gestite le situazioni di crisi dovute alla pandemia in atto. FIBA ha atteso per ultima di riprendere le competizioni europee senza troppa fortuna, visto che il Vecchio continente è alle prese con la seconda ondata di Coronavirus.

Fatta esperienza con i protocolli ECA, che impongono la disputa della gara a pena di 0-20 a tavolino in caso di meno di 8 giocatori disponibili, alla FIBA hanno deciso di consentire il rinvio della partita ed allargare le maglie per il numero e le modalità di tesseramenti in extremis. Con il cambiamento fatto per il calendario passando dal girone a otto a quello a quattro, gli spazi per recuperare gare ci sono.

Come la NBA, FIBA ha potuto verificare la bontà delle scelte fatte per organizzare ad Atene le Final Eight della stagione precedente: nessun tampone positivo è stato segnalato, nemmeno al ritorno delle squadre al loro paese alla fine della manifestazione.

Ecco le regole nel caso fosse necessario spostare una partita o affrontare una situazione di crisi con troppi giocatori contagiati in caso che le seguenti condizioni si verifichino:

– Un club abbia meno di otto (8) giocatori sia disponibile per una gara;

– L’indisponibilità dei giocatori sia supportata da test PCR positivi, emessi da un laboratorio di test accreditato;

– La richiesta sia mandata non oltre le 72 ore prima dell’inizio previsto per la gara.

A seguito del cambio del format della competizione e dello sviluppo di un nuovo calendario per la stagione 2020-2021, la deadline per la registrazione degli atleti è stata spostata e definita nei seguenti giorni:

– Venerdì 16 ottobre 2020 (gruppi A, B, C, D)

– Venerdì 23 ottobre 2020 (gruppi E, F, G, H)

– Tesseramenti per giovani giocatori del club

Al fine di supportare i club in caso di potenziali restrizioni nella disponibilità degli atleti, a causa di eventuali risultati positivi al COVID-19, ogni club potrà tesserare giocatori addizionali dal proprio settore giovanile per la stagione 2020-2021 della Basketball Champions League. Nello specifico, un massimo di sei (6) giocatori, non oltre i 20 anni nel giorno del tesseramento, saranno eleggibili per un tesseramento durante la regular season come rimpiazzo per ogni giocatore che fosse positivo al COVID-19. La deadline per la registrazione di questi giocatori è fissata due ore prima della palla a due e l’amministrazione della BCL sarà a disposizione per supportare i club in questo processo.