ELW 2021-22: Ottima Reyer all'esordio contro il KSC Szekszard

Tutti positivi i segnali per la squadra Campione di Italia che al suo potenziale ha aggiunto Kyala Thornton ed ha avuto una grande Anderson
06.10.2021 21:27 di Eduardo Lubrano Twitter:    vedi letture
ELW 2021-22: Ottima Reyer all'esordio contro il KSC Szekszard

Molto bene: l’esordio dell’Umana Reyer Venezia nell’Euroleague femminile è stato notevole. Opposte alle ungheresi del KSC Szekszard, Martina Bestagno e le sue compagne hanno vinto 80 a 59 dimostrando di aver imparato una lezione importante.

Perché dopo aver costruito il vantaggio del più 20 già dopo 27 minuti di gara, 60 a 40 con 3 minuti e 3 secondi dalla fine del III°periodo, si sono rilassate, hanno perso la fluidità offensiva che sin lì le aveva caratterizzate ed hanno concesso alle avversarie un parziale di 1 a 10 a cavallo dei due tempi che ha rimesso il punteggio in forse. Perché dopo 1 minuti e 33” della quarta frazione il tiro libero di Vilic ha segnato il 61 a 51 che poteva riaprire l’incubo della finale di Supercoppa italiana quando Venezia dopo essere stata avanti di 17 perse di 3 punti quella partita.  Anche perché sull’azione successiva la formazione di coach Massimo Roano ha perso palla perché ha fatto scadere i 24 secondi per il tiro contro la difesa a zona schierata dal tecnico ungherese.

Ma qui è venuta fuori quella lezione evidentemente imparata – e diciamo anche che Szeksard non è Schio però – perché Yvonne Anderson, 23 punti con 7 su 12 dal campo e 5 assist, ha recuperato un pallone che è finito nelle mani dell’ultima arrivata – in ordine di tempo sia chiaro – Kayla Thornton che l’ha messa dentro da 3 per il 64 a 51. Pochi secondi dopo la stessa Anderson ha segnato ancora per il 66 a 51 con 6’55” da giocare ed a quel punto si è capito che la Reyer aveva ripreso la partita completamente in mano.

I segnali insomma sono tutti buoni. La difesa ha tenuto l’avversaria a 59 punti che comunque sono pochi a livello europeo. Elisa Penna è tornata ad essere un fattore a livello realizzativo, guarda caso complice l’assenza della Pan operata lunedì al ginocchio destro. Gigi Petronyte ha dominato i tabelloni con 14 rimbalzi e Martina Bestagno è stato il solito capitano intelligente e coraggioso.

E poi la novità Thornton: atterrata solo martedì a Venezia ha giocato 21 minuti con 10 puntima soprattutto con una presenza importante nei momenti decisivi della partita ed una sensazione di grande sicurezza nei propri mezzi che farà bene alla squadra. Infine, cosa che farà piacere a coach Romano, i 22 assist che la squadra si è distribuita.

Solo una la nota negativa della serata: troppo pochi spettatori al Taliercio. La prima delle Campionesse d’Italia in Euroleague meritava una cornice di pubblico decisamente di livello più alto. Qui il tabellino della gara.