Ergin Ataman nuovo proprietario di Torino Basket insieme all'agenzia Possible

13.07.2020 11:46 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Ergin Ataman nuovo proprietario di Torino Basket insieme all'agenzia Possible

Nel corso della conferenza stampa del 13 luglio, il presidente Stefano Sardara ha annunciato la nuova proprietà che subentrerà sia in caso di Serie A2 (50%-50% con la vecchia gestione), che in Serie A (al 100%).

Da rappresentante del nuovo gruppo, turco, c'è Ergin Ataman, attuale allenatore dell'Anadolu Efes. Ataman, 54 anni, ha allenato in Italia dal 2001 al 2003 la Montepaschi Siena e nel 2006/07 la Fortitudo Bologna. «Stefano [Sardara] mi ha contattato due mesi fa. Ho due soci di grande livello, di cui uno è una delle massime agenzie di Sport Management in Turchia. E poi ci sarà un’altra persona importantissima all’ingresso. Io continuerò a fare il coach dell’Anadolu Efes, ma conosco questo mondo. Se rimaniamo in A2 lo faremo insieme, se andremo in A1 lo prenderemo noi. Mi fa piacere di aiutare, a livello di business, una società importante da portare all’eccellenza europea», ha dichiarato.

SOCI: AGENZIA SPORT MANAGMENT. Ergin Ataman ha presentato uno dei suoi partner, Okan Can Yantır, fondatore della agenzia di rappresentanza Possible. L'agenzia rappresenta numerosi cestisti, esclusivamente turchi, come Cedi Osman e Furkan Korkmaz, entrambi giocatori NBA, ma anche Birkan Batuk, giocatore del Besiktas, e Cansu Köksal, giocatrice della nazionale turca. L'agenzia non lavora esclusivamente sulla pallacanestro.

La Reale Mutua Basket Torino non conosce ancora quale sarà il campionato nel quale competerà nella prossima stagione: «Il primo progetto era lavorare con Sardara in A2. Possiamo anche proseguire con lo stesso ad e lo stesso allenatore per non fare “casino”. Se giocheremo in A2 potremo conoscerci meglio, per puntare subito alla LBA. Se invece saremo subito in A ci farebbe piacere, e a quel punto faremo tutto noi ma continueremo con il medesimo staff tecnico e dirigenziale. Hanno fatto un grandissimo lavoro», ha dichiarato Ataman. Il coach dell'Efes si occuperà esclusivamente del lato tecnico, mentre l'agenzia Possible si occuperà dell'immagine della società.

Su Torino aggiunge: "Una città così importante nel mondo dello sport, penso alla Juventus, che potrebbe magari nel futuro decidere di avere una squadra in EuroLeague come Barcelona, Real Madrid... Noi cercheremo di coinvolgere tutti. Quando entro in un progetto voglio sempre fare il meglio. Vedremo in questi tre anni dove arriveremo. Speriamo di arrivare in Italia in quindici giorni se apriranno i voli. Ad oggi non sarà facile costruire una squadra da vittoria in LBA. Le certezze le avremo solo a fine luglio quando le squadre saranno già costruite. Alla fine di questi tre anni è portare Torino nelle coppe europee".