Serie C - Lo Spezia Basket Club fa cadere l'imbattibilità del PalaBetti

09.05.2021 00:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - Lo Spezia Basket Club fa cadere l'imbattibilità del PalaBetti

Non è bastato un break di 16-0 nell’ultimo parziale per provare a riprendere in mano una gara ormai compromessa. Spinto da un Kibildis da 41, lo Spezia Basket Club ha fatto cadere l’imbattibilità del PalaBetti espugnando il fortino castellano per 78-91 dopo aver toccato anche il +30 all’inizio della quarta frazione. Una gara rimasta in bilico giusto il tempo della primo quarto, prima che la formazione ligure riuscesse a prendere in mano l’inerzia e, di fatto, amministrare fino allo scadere. Onore ai vincitori, insomma, e sguardo ormai rivolto al recupero casalingo di mercoledì contro l’Olimpia Legnaia, divenuto decisivo in ottica di accesso ai playoff.

Quintetti
Abc: Daly, Belli, Pucci, Scali, Cantini
Spezia: Bolis, Kibildis, Menicocci, Casoni, Suliauskas

Buon avvio dell’Abc che stringe subito le maglie in difesa tanto che il primo canestro ospite arriva dopo tre giri di lancette. Seguono diversi minuti di attacchi sterili da ambo le parti con la gara che scorre via sul botta e risposta (10-10 al 7′). La Spezia prova a dare il primo strappo spinta da Bolis e Kibildis (10-17) ma prima Tavarez e poi Corbinelli dall’arco chiudono la frazione sul 15-17.

Casoni e il solito Kibildis ristabiliscono il +7 ospite che cotringe coach Betti al time out (18-25). Al rientro il gioco a due tra Corbinelli e Cantini tiene in scia i gialloblu ma ancora Casoni sale in cattedra per la doppia cifra di vantaggio: 20-31 al 14′. Sul -14 capitan Belli prende per mano la sua squadra e Cantini firma il -10 quando parte l’ultimo giro di lancette prima dell’intervallo lungo (27-37). Nell’ultimo possesso, però, Bolis manda tutti negli spogliatoi sul 29-42.

Un Kibildis caldissimo dall’arco inaugura la ripresa: 0-8 e fuga spezzina (29-50). Daly si iscrive a referto e prova a girare l’inerzia, nel frattempo le maglie difensive gialloblu si stringono e l’attacco ospite accusa. Cinque punti consecutivi di Belli tengono aperte le speranze castellane, poi Pucci dalla lunetta infila il 41-57 al 27′. Spezia, però, è in controllo e allunga nuovamente chiudendo la frazione sul 46-70.

Nell’ultimo quarto, sul -30 (49-79), l’Abc ha il merito di non mollare e piazza un contro break di 16-0 che dimezza il divario e costringe coach Bertelà al time out: 65-79 al 36′. Ma quando partono gli ultimi 180 secondi la tripla di Menicocci del 67-84 è quella del sigillo. Sul 78-91 cade l’imbattibilità del PalaBetti.

ABC SOLETTIFICIO MANETTI – SPEZIA BASKET CLUB 78-91

Parziali: 15-17, 29-42 (14-25), 46-70 (17-28), 78-91 (32-21)

Abc Solettificio Manetti: Pucci 10, Belli 20, Scali 7, Tavarez 8, Corbinelli 19, Lazzeri 3, Cantini 4, Daly 7, Cicilano, Talluri ne, Buti ne. All. Betti. Ass. Manetti, Calvani.

Spezia Basket Club: Bolis 13, Kibildis 41, Suliauskas 2, Casoni 28, Fazio 2, Putti 5, Gaspani, Preci, D’Imporzano ne, Cozma ne, Rocchi ne. All. Bertelò. Ass. Lerici.

Arbitri: Mariotti di Cascina, Landi di Pontedera.