Serie C - Endiasfalti Agliana, a Montale un nuovo capitolo del derby

17.10.2019 14:14 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - Endiasfalti Agliana, a Montale un nuovo capitolo del derby

Dopo un weekend di riposo, torna in campo la Endiasfalti Agliana, che venerdì 18 ottobre sarà di scena alle 21.15 al PalaBertolazzi di Montale per una classica del basket minors pistoiese.

Sarà, però, un derby molto particolare, dato che sulla sponda montalese mancheranno tanti dei protagonisti delle accese sfide degli ultimi anni. Dopo l’accordo con il Pistoia Basket, Montale ha infatti deciso di disputare la C Gold con l’under 18 Eccellenza dei biancorossi e ha un roster giovanissimo. L’unica conferma a livello senior è Francesco Evotti, ma anche qualche under era presente già la passata stagione. L’unico protagonista delle tante sfide del passato recente rimasto a Montale è Tommaso Della Rosa, che adesso si è spostato dal campo alla panchina. Come detto, la Libertas ha un’età media molto bassa e in questo inizio di campionato ha fatto più fatica del previsto. Questo non deve trarre in inganno perché in casa propria, in una gara che da sempre è aperta a ogni esito, farà di tutto per vincere.

La Pallacanestro Agliana ha iniziato la stagione con un successo al Capitini contro La Spezia (75-64) ed è poi caduta a Firenze contro Legnaia (62-53) nel secondo turno. Dopo la sosta, torna in campo in questa quarta giornata con grande voglia di dimostrare il proprio valore. Le due squadre si erano già affrontate in Coppa Toscana e allora vinse la Endiasfalti 87-54, festeggiando la prima vittoria stagionale.

«Stiamo affrontando un periodo delicato e questa partita per noi è davvero molto importante – esordisce coach Tommaso Mannelli alla vigilia – anche perché ha una valenza che va oltre il solo aspetto tecnico. Vogliamo ripartire in maniera positiva dopo il turno di riposo e proseguire il percorso di crescita e di amalgama del gruppo. Abbiamo tanta voglia di tornare in campo e sarà importante partire con il piede giusto fin dalla palla a due, cercando di giocare la nostra pallacanestro per tutti i 40 minuti».

«Anche Montale viene da una sconfitta importante e da parte loro mi aspetto una partita tosta e intensa – prosegue il coach della Endiasfalti - sarà importante sfruttare le nostre caratteristiche e prendere vantaggi là dove possiamo essere efficaci. Dovremo fare molta attenzione alla loro imprevedibilità e all’abitudine a giocare ad altissimi ritmi».