Serie B - Virtus Pozzuoli riprende gli allenamenti dopo la paus

10.12.2019 14:56 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Virtus Pozzuoli riprende gli allenamenti dopo la paus

Sono ripresi gli allenamenti in casa Virtus Bava Pozzuoli. Le aquile puteolane torneranno in campo sabato 14 dicembre alle ore 19, al Pala Errico, contro la Scandone Avellino.  La Virtus ha approfittato della settimana di pausa per lavorare su alcuni aspetti tecnici che non hanno soddisfatto lo staff flegreo nelle ultime gare, allo scopo di arrivare pronta a due partite molto importanti e ravvicinate (martedì prossimo si va in casa della Stella Azzurra Roma) e, soprattutto, allo scopo di superare la fase di calo che ha interessato il gruppo.

PARLA COACH GENTILE “Stiamo cercando di trovare gli equilibri giusti in difesa - ha dichiarato il tecnico flegreo Mariano Gentile -. Abbiamo lavorato in questi giorni su diversi aspetti tecnici e tattici. Stiamo mettendo a posto qualche problema nelle collaborazioni difensive, è un aspetto che dobbiamo migliorare. Bisogna cercare di nuovo di essere una squadra che tiene gli avversari a 60/70 punti ed evitare di subire anche cose elementari come, ad esempio, non riuscire a tenere nell'uno contro uno, a prescindere da chi abbiamo di fronte, dai più esperti ai più giovani. Su questo si sta lavorando a fondo, abbiamo avuto un calo ma è anche fisiologico nel corso della stagione può capitare a chiunque. Siamo tutti concentrati per migliorare”.

IL PROSSIMO AVVERSARIO “Avellino è una squadra costruita all’ultimo momento, ha avuto un po’ di difficoltà iniziali nel trovare la giusta alchimia tattica e il gioco di squadra, però, nelle ultime partite, si sta notando un lavoro, lento, ma che comincia a dare i suoi frutti - continua Gentile -. Il roster è formato da atleti giovani con l’innesto di qualche giocatore esperto che aggiunge qualità tecnica al roster irpino. Sono avversari da prendere con tutte le precauzioni possibili, è una squadra che può dare fastidio. Giocano con grande determinazione fino al quarantesimo minuto, per cui sarà una partita che ci deve vedere concentrati fin dalla palla a due, visto che stanno vivendo una fase di crescita. Mentre, noi stiamo attraversando un periodo di difficoltà e questo, per noi, deve essere uno sprone a dare di più”.