Serie B - Sicilia stregata per Alba, brutto passo falso a Torrenova

02.12.2019 15:20 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Sicilia stregata per Alba, brutto passo falso a Torrenova

Le comode trasferte siciliane restano stregate per l’Olimpo Basket Alba. Nel caldo Pala Torre di Torrenova, i langaroli, orfani di Danna, non riescono a prendere il largo e vengono beffati dai padroni di casa che colgono la propria seconda vittoria stagionale.

La partita

L’Olimpo Basket scende in campo per la seconda volta in Sicilia, contro un’avversaria attesa dalla scossa generata dal cambio in panchina, con l’arrivo di coach Trullo in settimana.

Nwokoye apre il match portando i suoi sul 7-2, ma Antonietti risponde presto con il -1 (9-8). Ad ogni modo si segna con il contagocce e D’Andrea sotto le plance scrive +3 (11-9). In chiusura di frazione arriva un break importante dei piemontesi che con Antonietti e Rossi si portano sull’11-15 al decimo minuto.

Due triple di Morabito cambiano l’inerzia nel secondo periodo ed i siciliani tornano a condurre (24-21). Ci pensa Rossi a ripristinare la parità e la contesa procede con pochi canestri e continuo equilibrio. L’ultima azione del primo tempo è biancorossa, arriva un errore dai 6,75 m, ma Rossi cattura il rimbalzo e converte sulla sirena per il 32-33 dell’intervallo.

Si torna in campo e la sfida prosegue scorrevole con alterni vantaggi di misura. A metà del terzo periodo l’ex Boffelli realizza il 42-43. Ecco, però, che la partita sembra ad un passaggio di svolta, quando all’improvviso Alba alza i giri del motore e con Antonietti, Tarditi e Terenzi piazza un parziale di 0-10 che vale il 42-53! Tuttavia a suon di tiri pesanti Boffelli e Gullo disintegrano il bottino langarolo mentre i viaggianti non segnano più: al trentesimo lo score è sul 52-53.

L’inerzia è tutta siciliana, Ielmini è comunque freddo nel rispondere con il 56-57. Torrenova non ci sta e, trascinata da un Pala Torre incandescente, si porta sul +4 con Morabito: 63-59. Coltro estrae dal cilindro la tripla del -1, che lancia il finale in volata (63-62). Il match sta per decidersi e arriva una sanguinosa palla persa albese, su cui si avventa Boffelli che solo in contropiede appoggia al vetro il +3 (65-62). Dopo due punti per parte si entra negli ultimi 30” sul 67-64 e Antonietti subisce fallo a rimbalzo. L’1/2 dalla lunetta lascia due lunghezze a separare le squadre. Alba commette fallo su Nwokoye, che ha sua volta lascia sul piatto un punto (68-65). Siamo alle battute decisive, questa volta è Coltro a subire fallo e lo 0/2 a cronometro fermo infrange le residue (poche) speranze albesi.

Torrenova vince la sua seconda partita stagionale, alla prima di coach Trullo sulla panchina gialloblu. Inutile dire che in casa langarola il passo falso fa male, a maggior ragione perché il tabù Sicilia resta intatto. Se i due punti persi questa sera sono pesanti, servirà cercare un’impresa contro una big per provare a sparigliare le carte di una graduatoria che ora in breve tempo rischia di cambiare.

Questa è la Serie B di quest’anno, questa è la Serie B con un girone dispari e con trasferte tra tre regioni non confinanti e agli antipodi dell’Italia. Tutto questo deve essere uno sprone in più per provare a superarsi e a superarsi, ogni giorno di più, perché la stagione è ancora tutta da vivere e giocare.

Levante Torrenova - Olimpo Basket Alba 68-65 (11-15, 21-18, 20-20, 16-12)

Levante Torrenova: Daro Gullo 14 (2/3, 3/4), Matteo Santucci 14 (4/6, 2/8), Santiago Boffelli 13 (4/6, 1/5), Marco Murabito 12 (2/3, 2/5), Daniele D'andrea 10 (5/12, 0/0), Obinna Nwokoye 5 (2/8, 0/0), Luca Munastra 0 (0/0, 0/1), Davide Drigo 0 (0/0, 0/0), Francesco Carlo stella 0 (0/0, 0/0), Ottavio Triolo 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 6 / 16 - Rimbalzi: 27 5 + 22 (Matteo Santucci 7) - Assist: 17 (Marco Murabito 7)

Olimpo Basket Alba: Diego Terenzi 16 (3/6, 2/7), Tommaso Rossi 14 (5/6, 0/4), Emanuele Tarditi 11 (4/7, 1/3), Luca Antonietti 10 (1/3, 2/3), Mattia Coltro 6 (0/2, 1/3), Gianluca Giorgi 6 (0/4, 0/1), Alberto Ielmini 2 (1/2, 0/2), Cristian De Bartolomeo 0 (0/2, 0/2), Danilo Tagliano 0 (0/0, 0/0), Andrea Danna 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 19 / 28 - Rimbalzi: 42 12 + 30 (Tommaso Rossi 15) - Assist: 14 (Mattia Coltro 4)