Serie B - La Sutor supera Ozzano alla Bombonera

23.02.2020 21:48 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - La Sutor supera Ozzano alla Bombonera

Seconda vittoria consecutiva della Sutor tra le mura della Bombonera che dopo tre quarti di assoluto equilibrio riesce a conquistare due punti d’oro contro una Sinermatic Ozzano mai doma, grazie ad un ultimo periodo ai limiti della perfezione ed a una stratosferica prova individuale di Michele Caverni. A due settimane esatte dal successo casalingo nel derby contro Porto Sant'Elpidio, la Premiata tornava a calcare il parquet della Bombonera per la cruciale sfida contro una Sinermatic Ozzano lanciata verso le zone nobili della classifica. Nel match di andata gli uomini di coach Ciarpella furono protagonisti di una super prestazione che portò la quinta vittoria stagionale dei gialloblù. Questa volta però è stata tutta un'altra partita, con entrambe le formazioni che hanno cambiato alcuni interpreti ma che sono tutti scesi sul parquet veregrense con la voglia di mettere in cassaforte altri due punti fondamentali per i rispettivi obiettivi.

L’inedito quintetto iniziale di coach Ciarpella vedeva scendere in campo Lupetti nel ruolo di play con ai lati il duo composto da Ciarpella e Rovatti mentre Polonara e Panzieri hanno agito nel pitturato. L’unico assente tra le fila gialloblù è stato Villa che si è dovuto fermare ai box a causa di un problema muscolare sofferto nell’allenamento di rifinitura.

La gara inizia su dei ritmi contratti con entrambe le squadre che non trovano la via del canestro nei primi due minuti di gioco fino a che la tripla di Iattoni riesce finalmente a smuovere il tabellone luminoso. Nonostante ciò la gara non si accende e nemmeno la Sutor che dopo poco più di tre minuti è sotto 1-5 costringendo così al time out coach Ciarpella. La pausa forzata schiarisce le idei dei gialloblù che colpiscono dalla linea dei punti con Ciarpella e poi Panzieri finalizza con una schiacciata un contropiede impostato da Caverni che vale il primo vantaggio dei veregrensi sul 6-5. Ozzano non molla e infatti dopo metà quarto due triple di fila messa prima da Montanari e poi da Chiusolo portano avanti 8-11 gli uomini di coach Grandi che riescono a capitalizzare al meglio alcuni errori sotto canestro della formazione di casa che solo a fine quarto trova il canestro di Jovovic che rende più leggere lo svantaggio con i primi dieci minuti che terminano 12-16 per gli ospiti. Il secondo periodo si apre con l’errore di Ragusa che perde palla spianando letteralmente la strada a Montanari che infila la bomba del 12-19. La Premiata non si perde d’animo e punto dopo punto trova l’equilibrio sul 19 pari grazie a Jovovic da tre punti ma è pronta la replica degli ospiti che con Iattoni rispondono sul rovesciamento di fronte portandosi ancora avanti sul +3. Gli uomini di coach Ciarpella iniziano ad andare in difficoltà ed è sempre Iattoni a pungere con la tripla del +8 che impone il time out al coach sutorino. Per la Premiata sale in cattedra Caverni che suona la carica e prende per mano i suoi e così i gialloblù risalgono la china. La Sutor si avvicina e una serie di triple messe in rapida successione da Caverni, Mastrangelo per Ozzano e infine Rovatti permettono alla Sutor di pareggiare i conti ma è la Sinermatic a finire la prima parte di gara avanti 32-34 grazie al canestro Crespi. Il secondo tempo viene inaugurato dalla bomba Morara ma i padroni di casa non vacillano grazie a Panzieri che riesce con la sua tripla a mantenere i suoi con il fiato sul collo dell’avversario. Caverni ruba una palla e appoggia il canestro del sorpasso sul 40-39 ma Morara con la sua mano dalla linea dei tre punti smorza l’entusiasmo in casa gialloblù. Il match ora si sviluppa su dei ritmi molto alti con Panzieri che dall’angolo mette un’altra bomba ma la Sinermatc rimane attaccata ed è questo il copione di tutto il quarto con le due squadre che bruciano i rispettivi canestri fino alla fine quando Montanari pareggia la tripla di Lupetti per un terzo periodo che si chiude sul punteggio di assoluto equilibrio di 55-55. Gli ultimi dieci minuti iniziano con due penetrazioni vincenti di Lupetti che firmano il vantaggio gialloblù sul 59-55. Coach Grandi chiama all’ordine i suoi ragazzi ma al rientro la palla rubata e depositata a canestro da capitan Di Angilla fa esplodere la Bombonera che diventa incandescente. Le maglie della difesa gialloblù diventano impenetrabili per la Sinermatic e tutto il resto lo fa uno stratosferico Michele Caverni che bombarda a ripetizione il canestro costruendo un solco di +11 punti a tre minuti dal termine. Montanari prova a dare una scossa ai suoi ma è poca roba perché la Sutor ruggisce e il solito Caverni supportato per l’occasione da un ottimo Jovovic riesce a mantenere invariate le distanze e così la Premiata conquista il suo secondo match di fila davanti al suo pubblico battendo la Sinermatic Ozzano 80-71.

Vittoria d’oro per la Premiata che da nuova linfa alla corsa salvezza de gialloblù, ora mancano sette partite dove tutti i punti peseranno tantissimo. Il prossimo turno si preannuncia già caldissimo e infatti gli uomini di Ciarpella saranno di scena sul campo della corazzata Janus Fabriano per un derby marchigiano tutto da vivere.

Al termine della gara in sala stampa per la Sutor Basket Montegranaro è intervenuto Michele Caverni:

“Abbiamo fatto una grande prestazione soprattutto nell’ultimo periodo – dichiara il play gialloblù- al rientro dall’intervallo lungo siamo stati capaci di reagire alla grande scendendo in campo con una grande energia ed è questo lo spirito giusto con cui dobbiamo affrontare i prossimi impegni che saranno tutti fondamentali in ottica salvezza. Oggi siamo stati capaci di battere un grande avversario, questo ci deve dare morale e ci deve spingere al lavorare ancora di più. Io ho cercato di dare una mano ai miei compagni ed è andata bene perché la palla è andata dentro ma tutta la squadra ha fatto una grande prova. L’importante ora è continuare a lavorare sempre perché dobbiamo dimostrare sul campo di meritarci la salvezza quindi dobbiamo rimanere concentrati sui prossimi impegni che ci attendono a partire da quello della prossima settimana contro la corazzata Fabriano”.

SUTOR PREMIATA MONTEGRANARO – SINERMATIC OZZANO 81-70

Sutor Premiata Montegranaro: Lupetti 16, Ragusa 2, Di Angilla 2, Villa n.e., Jovovic 12, F.Ciarpella 6, Caverni 24, Polonara , Rovatti 6, Panzieri 13. coach: Marco Ciarpella

Sinermatic Ozzano: Bisi n.e., Morara 10, Chiusolo 9, Mastrangelo 10,Corcelli 6,Iattoni 14,Folli n.e.,Favali 1,Lolli ,Galassi, Montanari 17,Crespi 3. coach: Federico Grandi

1°Arbitro: Simone Settepanella di Roseto degli Abruzzi (TE)

2°Arbitro: Lorenzo De Ascentis di Giulianova (TE)

Parziali: 12/16,20/18,23/21,26/15

Progressivi: 12/16,32/34,55/55,81/70