Serie B - La Sinermatic Ozzano ingaggia il lungo Riccardo Crespi

20.07.2019 20:36 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - La Sinermatic Ozzano ingaggia il lungo Riccardo Crespi

Nuovo rinforzo in casa Sinermatic Ozzano. Il 22enne Riccardo Crespi è un nuovo giocatore dei New Flying Balls, pivot proveniente da Pavia (Serie B, girone A).

Il giovane atleta piemontese, nato a Torino il 12 Aprile 1997, è cresciuto nelle giovanili della pallacanestro Saluzzo dove nelle stagioni 2012/13 e 2013/14, da giovanissimo, esordisce nel campionato di Serie C Regionale piemontese. Nell’annata successiva si trasferisce per motivi di studio negli Stati Uniti, a Tacoma nello Stato di Washington, dove milita nella Lincoln High School. Successivamente Crespi torna in Italia andando per due anni a Torino. Qui giocherà in doppio tesseramento con il CUS Torino (prima in B poi in C Gold) e con Auxilium Torino di Serie A, dove nel match contro Varese farà il suo esordio nel massimo campionato italiano sigillato con i suoi primi due punti. Per la stagione 2017/18 il nuovo lungo biancorosso viene ingaggiato da Piombino, in Serie B, prima di accasarsi lo scorso anno a Pavia, dove gioca 29 partite con 6,5 punti di media in 15 minuti di utilizzo.

“Sono molto felice di venire a giocare ad Ozzano perché mi hanno fortemente voluto e perché è un’ottima piazza storica con una grande tradizione cestistica” – queste le prime parole del neo acquisto ozzanese.

Dopo una stagione trascorsa a Pavia in un altro girone quali sono le tue ambizioni? “La scorsa stagione a Pavia è stata molto difficile – confessa Crespi - perché a inizio anno giocavo poco, poi nel girone di ritorno  ho iniziato a giocare di più riuscendo a trovare la fiducia dei miei compagni e del mio allenatore. Per il prossimo campionato il mio obiettivo è di poter dare continuità per tutto il campionato – prosegue - e cercare di fare qualcosa di importante in campo con i miei prossimi compagni di squadra.”

A proposito, per te Ozzano rappresenta una vera e propria novità. “Si, non ho ancora avuto il piacere di venire ad Ozzano, però ho avuto la possibilità di conoscere Aldo Martini, che mi ha parlato benissimo dello spogliatoio biancorosso e di come nel tempo si entra a fare parte di una grande famiglia”.

E sui nuovi compagni Crespi conclude: “Personalmente non conosco tutti i miei nuovi compagni, ma Montanari, Iattoni e Dordei li ho già tutti incontrati come avversari.”

La società New Flying Balls è lieta di dare il benvenuto in biancorosso a Riccardo Crespi, ed è pronta nelle prossime settimane ad accoglierlo al meglio all’interno della propria famiglia.