A2 - Reale Mutua Torino, Casalone: "Tre positivi in squadra, così è dura..."

L'head coach della Reale Mutua Torino Edo Casalone, presenta il big match contro Cantù (palla a due domenica 23 Gennaio ore 18:00- Pala Gianni Asti)
21.01.2022 16:15 di Emiliano Latino   vedi letture
Fonte: Pianetabasket
Edoardo Casalone
Edoardo Casalone
© foto di Pianetabasket

Il match di Torino, valido per la terza giornata del girone di ritorno di Serie A2, Girone Verde, aprirà la seconda parte della stagione dopo i rinvii dei primi due turni. La partita di andata si chiuse con la vittoria della S.Bernardo-Cinelandia Park 83-78 e il protagonista di giornata fu Trevon Allen autore di 22 pt.

Se la Reale Mutua Torino è reduce da ben 5 sconfitte consecutive, la recente debacle dei canturini contro Treviglio ha fatto perdere loro la testa della classifica, rimanendo una corazzata della categoria, pronta a ritornare a vincere su di un parquet che nel passato è stato protagonista di sfide memorabili e ricche di emozioni.

Dalla sala conferenze del Pala Gianni Asti, le parole di coach Casalone

"E' stata l'ennesima settimana complicata perché tre giocatori sono risultati positivi e non prenderanno parte alla partita di domenica. Non riusciamo mai a completare una settimana tutti insieme senza problemi fisici e/o contagi.

Sarà una battaglia e daremo in campo tutto quello che abbiamo; ci siamo allenati con l'aiuto degli under con tutti i problemi del caso, ma ormai siamo abituati a queste situazioni. Metteremo la giusta energia, come nella seconda parte di gara contro Casale e proveremo a fare lo sgambetto ad una squadra che vuole riprendersi la testa della classifica. Tutti vogliamo vincere questa sfida, sono molto incazzato perché non riusciamo a preparare bene le partite e ho grande fiducia nel gruppo che alleno".

SUL MERCATO - "Siamo in una posizione di classifica che non ci compete e vorrebbe essere molto più in alto. Per allenarsi bisogna essere nelle migliori condizioni e in questo momento non lo siamo. Lavorare in queste condizioni non è semplice e possiamo solo sperare di fare il meglio possibile, cosa che più volte è anche successa- Del mercato non dovete chiedere a me, ma su una squadra corta, i problemi che dobbiamo affrontare vengono amplificati".

SU CANTU' - "Vengono da una sconfitta contro Treviglio e senza il loro americano migliore, hanno giocato alla pari e verranno a Torino feriti, ma ben attrezzati e vogliosi di tornare a vincere".