LIVE SUPERCOPPA - La Reyer Venezia parte con il piede giusto battendo una coriacea Treviso

30.08.2020 19:50 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE SUPERCOPPA - La Reyer Venezia parte con il piede giusto battendo una coriacea Treviso

Gruppo C che si apre con il derby veneto che vede di scena la Reyer Venezia e la De Longhi Treviso. Le due compagini si sono già sfidante durante la fase di preparazione a metà agosto in uno scrimmage che però non ha emesso alcun vincitore. Questa volta però lo scontro al Talierco permetterà a una delle due compagini di prendersi la prima vittoria stagionale. Palla a due alle ore 18!

QUINTETTI

Venezia: De Nicolao, Chappell, Tonut, Mazzola, Watt

Treviso: Russell, Cheese, Akele, Chillo, Mekowulu 

Sono di Mekowulu e di De Nicolao i primi punti della gara, 3 a 3 dopo 1' di gioco. È ancora Mekowulu a fare la voce grossa a rimbalzo mentre dall'altra parte Watt pareggia sul 5 a 5 prima che Cheese in penetrazione realizza il 5 a 7. Bel duello sotto canestro tra Watt e Mekowulu con quest'ultimo ad avere la meglio per il momento, poi Chappell fissa un'altra parità da oltre l'arco, 11 pari al 4'. Entrano Carroll e Vildera e vanno subito a segna ma dall'altra parte Mazzola segna dall'angolo con il piede sulla linea, 15 a 16 e timeout per De Raffaele. Antisportivo di Cheese e due liberi per l'ex di gara Isaac Fotu, ma Treviso gioca bene con Russell che illumina per Vildera, 17 a 18 a 3' dalla prima sirena. Sì Sì segna tanto in questo primo quarto con Carroll e Fotu a scambiarsi canestri che mandano in archivio il primo periodo sul 26 pari.

Carroll in penetrazione infila il canestro che gli permette di raggiungere la doppia cifra, Daye sul filo della sirena poi Imbró e Casarin si scambiano una tripla a testa, 31 a 31 al 12'. Mini parziale in favore dei padroni di casa, tripla di Chappell e i liberi di Chappell scavano un break, 36 a 31 e timeout Menetti. Risponde la De Longhi, tripla di Imbró e rubata+canestro di Carroll che vale una nuova parità, 36 pari. Gara che rimane equilibratissima, Carroll appoggia il suo 15esimo punto mentre Watt dalla lunetta realizza 1 tiro libero su 2 e a 3'15'' dalla fine il punteggio recita 39 a 38. Allungo di Venezia con il duo azzurro Tonut-Mazzola e massimo vantaggio sul 44 a 38. Non vuole mollare Treviso e si affida all'energia di Vildera che trova due canestri su rimbalzo offensivo chiudendo il primo tempo sul 46 a 43 in favore della Reyer Venezia.

Sì riparte con due realizzazioni di Akele che firmano il contro sorpasso, 46 a 47, ma Bramos segna e subisce il fallo ed è nuovamente 48 a 47 per la Reyer. Mekowulu tiene a contatto i suoi con 3 canestri consecutivi mentre dall'altra parte sono le triple di Stone e Daye a muovere la retina, 56 a 55 al 26'. Tecnico a Menetti e Chappell dalla lunetta non sbaglia per il nuovo +3, 58 a 55. Akele trova il fondo della retina da oltre l'arco, Daye dalla lunetta poi ancora Akele con un bel movimento spalle a canestro sigla il -2, 62 a 60 a 1' dalla fine. È di Mekowulu l'ultimo canestro del quarto che vale un'altra parità, 62 pari al 30esimo.

Avvio di ultima frazione con la gara che viaggia sui ritmi dell'equilibrio, Fotu e Chappell da una parte e Vildera dall'altra poi Tonut d'esperienza si regala un giro in lunetta, 69 a 64 al 34'. Mekowulu spalle a canestro, ma De Nicolao regala il massimo vantaggio alla Reyer con la tripla del 72 a 66. Antisportivo fischiato a Cheese, Tonut in lunetta non sbaglia e Venezia tenta la fuga, 76-66. Momento di difficoltà per Treviso che ora non vede più il fondo della retina. Altro mini allungo dei lagunari che toccano il +15(81-66) con le giocate di Mazzola e Bramos. Squillo di Akele che segna e subisce fallo, ma Chappell di talento infila la tripla scrive nuovamente +15, 84 a 69 prima che Carroll inchiodi subendo fallo, 84 a 72. La schiacciata di Watt manda i titoli di coda sulla gara chea Reyer Venezia agguanta grazie a un'ottima ultima frazione. Finisce 89 a 75.

Reyer Venezia-De Longhi Treviso 89-75