LIVE LBA Finals - Crollo verticale della Virtus nell'ultimo quarto, l'Olimpia si allontana

LIVE LBA Finals - Crollo verticale della Virtus nell'ultimo quarto, l'Olimpia si allontana
© foto di SAVINO PAOLELLA

Si ritorna questa sera al Mediolanum Forum di Assago per gustare la quarta sfida di finale playoff di serie A tra Olimpia Milano e Virtus Bologna, che vede i padroni di casa avanti per 2-1. Palla a due alle ore 20:30, diretta Raisport, Eurosport2, Discovery+. Non sono previste novità nelle due formazioni rispetto alle tre gare precedenti. Il forum è tutto esaurito con 12.000 presenze annunciate. Gli allenatori rimescolano le carte alla presentazione dei quintetti. 

1° quarto Hines e Jaiteh fanno 2-2 al 1'. Rodriguez sbaglia, prende il rimbalzo e piazza la tripla 5-2. Weems accorcia con 7'59". Hall  trova una bella penetrazione, Bologna insiste col post basso, Belinelli in entrata 7-6. Hall si ripete sfruttando la rimessa in attacco. Jaiteh appoggia rimbalzo d'attacco e Shengelia sorpassa al 5' 9-10. Super difesa Virtus e persa ai 24" per l'Olimpia. Shengelia elude Melli +3. Hall è una spina nel fianco, guadagna due liberi 2/2. Rotazioni continue, come d'abitudine per i due coach, entra Teodosic e spara la bomba +4. Jerian Grant ripaga Bologna con la stessa moneta, poi guida un contropiede senza successo e Teodosic mette la seconda tripla. Tap-in vincente di Biligha 16-18. Veronica di Shengelia su Datome, la Segafredo difende forte e Sampson guadagna due liberi in contropiede 16-22 con 40". L'attacco statico di Milano favorisce i bianconeri, che recuperano l'ultima palla del quarto. L'assist di Pajola per weems è perfetto 16-24 al 10'.

2° quarto - Arrivano i primi due punti di Shields. L'appoggio di Melli a canestro fa prendere timeout a Scariolo dopo neanche 2'. Sampson e Melli fanno 22-26 con 7'50". Belinelli non tiene Shields in marcatura, e arriva un 2+1. Bentil sorpassa ma sbaglia l'aggiuntivo 27-26 poi la difesa Olimpia mette ancora in crisi Shengelia, che però si rifà al giro seguente +1 Bologna con 5'36". Grande tripla per Grant, e altrettanto grande risposta di Hackett per la parità a quota 30. Shields si fa largo in area, la Virtus esaurisce il bonus ma Bentil fa 1/2 con 3'45". Teodosic manda Sampson a una schiacciata clamorosa, ma si perde in un amen. Hall appoggia a canestro, Sampson perde palla sulla rimessa grazie a Shields e Hackett manda in lunetta Bentil mentre entra in azione l'instant replay. Fallo normale. Bentil 1/2, palla fuori per Milano. Rodriguez però spara un airball 36-32 con 2'51". Hines danza in area +6. Shengelia in lunetta fa 2/2. La gara si blocca su tiracci da tre punti, con 8 secondi Shields trova l'entrata vincente. Timeout Scariolo, Ma non succede più nulla 40-34 dopo 20'.

3° quarto - Si comincia con la rubata e contropiede di Grant. L'intercetto di Rodriguez porta Grant a segnare una tripla. Scariolo vuole correggere errori banali e chiama timeout con 9'05" sul 45-34. Lo 0-4 di Shengelia e Jaiteh riquadrano Bologna, Bentil ferma lo strappo, ma Shengelia piazza la tripla. Persa di Rodriguez, e Shengelia manda a segno Jaiteh 47-43 con 6'39". Hall va in doppia cifra +6, ma poi commette il quarto fallo che esaurisce il bonus. La pressione è tanta, arrivano errori forzati, poi sui recuperi di Pajola, Jaiteh prima e il contropiede di Cordinier dopo fanno 49-47' al 25'. Timeout Messina. Si corre e si scivola e solo con 3'43" Hines guadagna la lunetta 2/2 e +4. Jaiteh segna su assist di Pajola in recupero, Sampson sbaglia il pareggio ma in campo si dà tutto. Shengelia in semigancio procura la parità a quota 51, ma poi con 1'27" manda in lunetta Melli, che realizza 1/2. Sampson a rimbalzo, passa a Pajola e arriva la rubata di Baldasso. Shields dalla distanza da due fa rivivere l'Olimpia. Fallo di Bentil su Teodosic, che lo ripaga con un gomito nel viso con 42". L'instant replay fa giudicare il gesto del serbo antisportivo. Teodosic mette i suoi due liberi. Bentil uno 55-53 e palla in mano per l'Armani. Shengelia stoppa Shields, poi riceve fallo da Bentil, 2/2 e pareggio. L'ultimo attacco è Olimpia, senza successo 55-55.

4° quarto - Shengelia e Shields si rispondono a vicenda. Un contatto subito da Sampson sul palleggio di Melli provoca l'ira di Scariolo che vuole antisportivo, ma guadagna un tecnico. Libero di Shields, ma persa ai 24" dell'Olimpia. Altra scivolata stavolta per Cordinier. Hines ne mette due da sotto. Shields dall'angolo mette la tripla su un eccellente attacco, timeout Scariolo con 7'17" sul 63-57. Bologna statica in attacco con unica opzione Shengelia, che viene murato. Melli mette due liberi mentre Scariolo fa rientrare Pajola per Cordinier, un dramma. Altra persa di Teodosic e contropiede di Shields. Il fallo in attacco di Shengelia costringe Scariolo a fermare il gioco ancora 67-57 con 5'41". Invece è Hall a scirvere il +12. L'esitazione di Shengelia da tre e la palla scivolata dalle mani di Belinelli fanno presagire un finale anticipato. Shields in sottomano conclude un altro contropiede, il break è 16-0. Altra persa di Jaiteh, il tempo scorre 71-57 con 3'19". Hines mette un canestro in allontanamento , Hackett in lunetta fa il primo punto dopo 6'45". Melli in lunetta 2/2. Tessitori dalla media entra e segna. Hall in isolamento aggiunge due, è +17 con meno di 2' alla sirena. Sampson, una stoppata di tessitori chiudono le ostilità. 77-62 e 3-1 per l'Olimpia.

Il commento: Milano punta su Shields come primo terminale, Bologna su Shengelia. Il primo viene servito in movimento, il secondo in isolamento post basso. L'atteggiamento difensivo di Milano diventa superiore nell'ultimo quarto, quando la fatica indurisce i muscoli e la Segafredo dimostra di essere più stanca. Le palle recuperate e 6'45" dell'ultimo quarto senza segnare sono fatali per uno Scariolo che insiste nelle sue convinzioni ma Messina se l'è incartato bene bene, i giocatori bolognesi si irritano e perdono quella lucidità che pure il -14 a 3'30" dalla sirena lascerebbe il tempo di provare un recupero.

Olimpia Milano - Virtus Bologna 77-62 (3-1). Boxscore: 21 Shields, 14 Hall, 11 Grant, 10 Hines, 9 Melli per l'Olimpia; 21 Shengelia, 12p+8r Jaiteh, 8 Sampson e Jaiteh per la Virtus.

________ ____

Lo shootaround della Virtus Bologna.

Lo shootaround dell'Olimpia Milano