LIVE Eurocup - Tracollo Reyer nella ripresa, Thomas e Miller-Mcintyre guidano il Partizan

06.10.2020 22:30 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE Eurocup - Tracollo Reyer nella ripresa, Thomas e Miller-Mcintyre guidano il Partizan

Dopo l'esaltante vittoria contro l'Unics Kazan di 6 giorni fa che ha aperto l'Eurocup della Reyer, i lagunari sono attesi da un impegno ancor più duro in casa del Partizan Belgrado. La compagine serba deve riscattarsi dopo la sconfitta al fotofinish in casa del Joventut Badalona. Palla a due alle ore 20:30!

QUINTETTI

Partizan: Miller-Mcintyre, Zagorac, Jaramaz, Thomas, Mosley

Venezia: De Nicolao, Tonut, Bramos, Fotu, Watt

Avvio subito caldo su entrambi i fronti che mettono a referto un 4 su 4 dal campo complessivo, triple di Thomas e di Bramos mentre Watt e Jaramaz trovano il fondo della retina con due realizzazioni con il piede sulla linea, 5 a 5 al 3'. Sussulto di Miller-Mcintyre, 3 punti consecutivi ed un assist per Jankovic che permettono il primo mini allungo della gara per i padroni di casa, 10 a 7. Schiacciata ad un mano di Watt che è il più in forma dei suoi poi Bramos dalla lunetta accorcia nuovamente il divario tra le due squadre, 12 a 11 a metà primo periodo. Risponde subito il Partizan che sta dominando la gara a rimbalzo offensivo con 4 carambole catturate, Jaramaz con il 2+1 e Paige da oltre l'arco fanno infuriare De Raffaele che ferma subito il gioco con il punteggio di 18 a 11. Meglio la Reyer in uscita dal minuto di sospensione con le triple di Chappell e di Daye che valgono il 20 a 17 a 2'04'' dalla prima sirena. Continua il buon momento per la compagine lagunare, Chappell e Vidmar trovano il fondo della retina che scrive la parità a quota 21 all'ultimo giro di boa del primo periodo. Soffre tanto a rimbalzo offensivo la compagine di coach De Raffaele (9 a 2 il computo dei rimbalzi offensivi tra le due compagini) anche se il Partizan è molto impreciso al tiro e la prima frazione si conclude sul 23 pari.

Più spigliata la Reyer in apertura di secondo quarto, Tonut, Stone e l'energia di Watt portano avanti gli ospiti, 29 a 33 al 13'. Jankovic da oltre l'arco scrive il -1 con 5 minuti da giocare prima dell'intervallo. La gara rimane frizzante e combattuta, Miller-Mcintyre riporta alla guida della gara i suoi, ma la Reyer risponde in maniera ordinata con la tripla di Tonut e i liberi di Fotu che valgono il 34 a 39 al 17'. Il Partizan si affida ai guizzi di Miller-Mcintyre e di Jaramaz riportandosi a contatto al suono della seconda sirena che manda le due squadre all'intervallo sul 42 a 43.

La gara rimane equilibrata anche al rientro degli spogliatoi con sorpassi e controsorpassi che la caratterizzano, Jaramaz da una parte e Bramos dall'altra, 51 a 50. Problemi di falli in casa Reyer, Fotu, Daye, Watt e Vidmar con 3 penalità sulle spalle mentre Thomas ne approfitta per correre in campo aperto ed affondare la bimane del 53 a 50 al 24'. Daye muove la retina per i suoi dalla lunetta poi dall'altra parte è troppo soft in difesa sull'ex Sassari Thomas che segna e subisce fallo, 58 a 52 a 4'50'' dalla fine del terzo quarto. Thomas letteralmente immarcabile in questo frangente di gara, Daye lo battezza da oltre l'arco e la forbice tra le due squadre si amplia, 63 a 54 con De Raffaele ferma il gioco. Watt prova a svegliare i suoi con un 2/2 dalla lunetta, ma il Partizan in questa fase è molto più propositivo, Thomas e Miller-Mcintyre confezionano un parziale di 8 a 0 che permette ai padroni di casa di allungare sul 71 a 56. Nessun segnale di ripresa da parte della Reyer Venezia nel finale di terzo quarto con Mosley che segna, subisce fallo ma non converte, 75 a 58 al 30'.

Reyer totalmente in palla in avvio di ultimo quarto, Partizan che piazza il parziale che taglia le gambe ai lagunari con Miller-Mcintyre, la tripla di Paige e la forza di Mosley che valgono l'86 a 62 al 34'. De Raffaele ferma il gioco per evitare ai suoi l'imbarcata e per chiedere una reazione nel finale, punteggio che si aggiorna sull'88 a 62 con il canestro di Zagorac. Cerella con 8 punti in fila è l'unico a crederci per i suoi, ma il gap è ormai insormotabile, 90 a 68 al 38'. L'Umana non riesce ad alleggerire il passivo ed il Partizan nel finale chiude vittorioso con il punteggio di 95 a 73.

Partizan Belgrado-Reyer Venezia 95-73

Tabellini: 22 Thomas, 18 Miller-McIntyre, 17 Jaramaz per il Partizan; 16 Watt e 11 Bramos per la Reyer Venezia.