LIVE EL - Milano lotta e sfiora l’impresa il CSKA vince dominando a rimbalzo

30.12.2020 23:07 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE EL - Milano lotta e sfiora l’impresa il CSKA vince dominando a rimbalzo

La 17esima giornata di EuroLeague si apre con l'Olimpia Milano che sfida la corazzata CSKA Mosca attualmente prima in classifica. Sono due i grandi ex, Kyle Hines e Mike James. Palla a due alle ore 20:45!

QUINTETTI

Milano: Delaney, Punter, Datome, LeDay, Tarczewski 

CSKA: James, Hilliard, Kurbanov, Shengelia, Milutinov 

Subito Milutinov due volte da sotto con Tarczewski che si fa trovare impreparato poi si sblocca Milano con il 2+1 di Punter per il 3 a 4 al 2'. Ritmi non particolarmente alti in apertura di gara, squadre separate da solo un punto dopo il canestro dalla media del solito Punter, 7 a 8 a metà prima frazione. Dopo il timeout pubblicitario arriva il primo vantaggio Olimpia firmato LeDay, 9 a 8. Risposta immediata del CSKA con un parziale di 0 a 6 firmato da Shengelia e Hilliard che però chiude subito LeDay dalla lunetta e Hines che si fa tutto il campo, 13 a 14 a 2' dal suono della prima sirena. Hackett dalla lunga, LeDay da dentro l'area e l'Olimpia chiude la prima frazione in parità a quota 17.

Shields in arresto e tiro e Milutinov con la schiacciata inaugurano il secondo periodo, 19 a 19 all'11'. Hines su assist dell'ex Zalgiris poi Hackett due volte costringe coach Messina a fermare immediatamente il gioco, sul 21 a 23. CSKA che sta dominando a rimbalzo con già 12 carambole offensive catturate (8 del solo Milutinov) e compagine russa che si porta avanti di due possessi, 23 a 28. Antisportivo fischiato a rimbalzo a Tarczewski ai danni di Voigtmann e il tedesco in lunetta non sbaglia, 27 a 31 dopo il canestro dalla media di Rodriguez. Fiammata del CSKA che corrisponde ai primi punti di James che si sblocca dalla lunga, 27 a 36 e Messina ferma il gioco. Contro parziale dell'Olimpia che non si fa attendere con Shields ed Hines, 31 a 36 e questa volta è il tecnico greco a chiamare minuto. Finale di quarto povero di emozioni, Hilliard esce dai blocchi e spara la tripla poi Hines dalla media manda le due squadre al riposo sul punteggio di 33 a 39.

Intraprendente LeDay in apertura di ripresa con 4 punti consecutivi e 37 a 39 al rientro dagli spogliatoi. Shengelia in allontanamento e da rimbalzo offensivo a cui risponde Punter dalla lunetta per il 39 a 43. Brutte notizie per il CSKA con Shengelia costretto a sedersi con 4 penalità sulle spalle. Milano si sblocca finalmente dalla lunga con le triple di LeDay e Shields per il 45 a 48 al 25esimo. Punter impatta da oltre l'arco a quota 48, ma in un amen i russi rispondono con James che segna e serve Milutinov per la schiacciata del 48 a 53. Punter on fire, due giocate da urlo ed è parità a quota 53. Sorpasso Olimpia con Datome in allentamento, ma Voigtmann risponde dalla lunga per il 55 a 56. Sono le triple di James e di Delaney a chiudere la terza contesa, 58 a 59 a 10' dalla fine.

Si parte subito forte con Shields e Punter da una parte e James e Voigtmann dall'altra a muovere la retina, 62 a 64. Percentuali che iniziano a sporcarsi, liberi di per Bolomboy e Tarczewski, 63 a 66. Entrambe le squadre in bonus e Delaney dalla lunetta non sbaglia per il -1, 65 a 66. James va lungo con la tripla e dall'altra parte è di Rodriguez il canestro del sorpasso, 66 a 65 e timeout Itoudis. James dalla media, Brooks e Hackett dalla lunetta non sbagliano, 69 a 70 al 36'. Ancora il playmaker azzurro a regalarsi un viaggio in lunetta e +3 per il CSKA, 69 a 72 e timeout Messina. Hilliard si mangia una tripla liberissimo poi fa fallo a Delaney che sigla il -1 in lunetta, 71 a 72. Quarto interrotto dai tanti fischi con Milano che rimane a contatto, 73 a 74. James in penetrazione non sbaglia e Messina si rifugia in un timeout a 100 secondi dalla fine della sfida, 73 a 76. Fallo di Hackett e LeDay in lunetta, 75 a 76. Milutinov inchioda su assist di James poi Punter sfonda e perde una palla sanguinosa a 58" dalla fine. Persa di James, Punter lancia LeDay che subisce il fallo di Shengelia, 77 a 78 a 39" dalla fine. James sbaglia e Milutinov a rimbalzo offensivo si guadagna un fallo, 77 a 79. Palla a Delaney che ubriaca di finte il lungo greco firmando la parità a quota 79 a 11" dalla fine. Fallo per James che va in lunetta con 2,2" dalla fine, segna il primo e sbaglia il secondo non sfiorando nemmeno il ferro, timeout Messina. Fallo per Hines che ora ha i liberi per vincerla, 1/2 dalla lunetta ed è overtime.


Fallo di Shields a rimbalzo su James, torna avanti il CSKA sull'80 a 82. Liberi anche per LeDay che non sbaglia poi tiro con piede sulla linea per Kurbanov e tripla di Hackett per l'82 a 87 con Messina che ferma il gioco. Fallo su LeDay che non sbaglia, 84 a 87 al 43'. Delaney si mangia un canestro da sotto mentre Hackett dalla lunga infila una tripla pesante per l'84 a 90. James con l'1/2 poi Delaney segna e subisce fallo, ma ormai è troppo tardi, 87 a 91.


Armani Exchange Milano-CSKA Mosca 87-91