LIVE EC - La Virtus soffre, ma con un Teodosic in gran forma sbanca Trento

21.01.2020 21:49 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE EC - La Virtus soffre, ma con un Teodosic in gran forma sbanca Trento

Dopo i passi falsi con Darussafaka e Partizan Belgrado, l'Aquila Trento ospita la Virtus Bologna nella terza giornata della seconda fase di Eurocup. La compagine trentina dovrà fare a meno di Alessandro Gentile, ex della gara, che dovrà stare ai box a causa di un problema muscolare. Palla a due alle ore 20!

QUINTETTI

Trento: Craft, Forray, Mian, Mezzanotte, Kelly

Bologna: Teodosic, Markovic, Weems, Ricci, Gamble 

Partenza a razzo della Virtus Bologna con due canestri di forza di Gamble, la tripla di Markovic, ben imbeccato da Teodosic e l'appoggio di Ricci del 0 a 9 del 2'30''. Mian scuote i suoi dalla lunga, ma Gamble, Teodosic e Weems confezionano un nuovo parziale per il vantaggio in doppia cifra della Virtus sul 6 a 16 di metà prima frazione. Trento in netta difficoltà con troppe palle perse (già 5) mentre dall'altra parte il giro palla degli uomini di coach Djordjevic è delizioso e Teodosic punisce ancora dalla lunga per il 6 a 19. Primi punti per Pajola, Hunter e Baldi Rossi con la reazione dei trentini che tarda a materializzarsi e Bologna tocca il massimo vantaggio sul 10 a 26. È di Blackmon l'ultimo squillo dei padroni di casa che chiudono 13 a 26 al suono della prima sirena. Reazione trentina in apertura di secondo periodo con Craft e Pascolo protagonisti e Djordjevic non sta a guardare ed anzi ferma il gioco con un timeout, 17 a 28. Si accende la gara con Trento che ora prova a riaccorciare, Craft dalla media e Blackmon con il canestro e il fallo scrivono il -8, 22 a 30 al 15esimo. La Virtus macina gioco, ma non trova il fondo della retina e Trento con due canestri in fila di Forray appoggia il 26 a 32. Altro timeout per Djordjevic infuriato con i suoi per i 7 rimbalzi offensivi concessi. Botta e risposta tra le due parti con il divario tra le due parti che rimane invariato e con un Forray scatenato per i padroni di casa, 30 a 35 a 32 secondi dall'intervallo. Sono i liberi di Markovic e Teodosic a mandare in archivio la prima parte di gara con la Virtus Bologna avanti di 9 lunghezze sul 30 a 39 al 20esimo.

Inizia con il piede giusto la ripresa dell'Aquila, tripla di Mian e canestro di Kelly per il 35 a 41 al 22esimo. La tripla di Forray scrive il -4 e la Virtus risponde con un il duo tutto azzurro, Baldi Rossi e Ricci aggiornano il punteggio sul 40 a 46. Si segna poco in questo frangente della gara, la Virtus si affida, con scarsi risultati, al tiro dalla lunga mentre Trento si schianta sul muro difensivo delle VuNere. Blackmon ed Hunter muovono la retina in le due squadre distanti 7 lunghezze, 45 a 52 al 29esimo. Hunter da sotto su palla irreale di Markovic e Mezzanotte da oltre l'arco e la gara rimane apertissima anche al suono della penultima sirena con i padroni di casa in ritardo 48 a 54 al 30esimo. Kelly inaugura l'ultima frazione con la schiacciata in solitaria e Djordjevic attende appena 65 secondi dell'ultimo quarto per fermare il gioco, 50 a 54 al 31esimo. Non il miglior rientro sul campo per Bologna, Kelly inchioda il -2, 52 a 54 e gli ospiti continuano a sparacchiare dalla lunga (4/20). È di Forray il canestro della parità a quota 54 al 33esimo. Kelly tuttofare, stoppatona ai danni di Teodosic poi ingenuità di Gaines che commette fallo sul tiro da tre punti di Forray, 3/3 e questa volta sorpasso sul 57 a 54. Momento di difficoltà per le VuNere ed è Teodosic a prendere per mano gli ospiti con la tripla della parità, 57-57. Antisportivo per il playmaker serbo e Craft con l'1/2 dalla linea della carità e l'assist per la tripla di Forray fa esplodere la BML Arena per il massimo vantaggio trentino sul 61 a 57. Ora si sblocca anche la Virtus con Ricci che punisce dall'angolo, 61 a 60 al 35esimo. Altro canestro per capitan Forray, ma dall'altra parte è Teodosic a ristabilire la parità, 63 pari a 3' dalla fine. L'asso serbo è ancora protagonista con la palla per Gamble e il canestro del +4, 63 a 67 e timeout Brienza. Forray pesca Kelly che appoggia il -2, ma Teodosic e la schiacciata di Hunter mandano i titoli di coda sul match.

Dolomiti Energia Trento-Virtus Bologna 67-73

TABELLINI