LBA - Olimpia Milano fa un sol boccone della volenterosa De'Longhi Treviso

04.10.2020 18:47 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Olimpia Milano fa un sol boccone della volenterosa De'Longhi Treviso

Nella seconda giornata della Serie A1 2020/2021 si affrontano al Forum di Assago A|X Armani Exchange Milano e De’Longhi Treviso (palla a due ore 17:00, diretta Eurosport player). Entrambi le squadre sono in striscia positiva, avendo vinto rispettivamente con Reggiana e Trento le gare di esordio. Ettore Messina deciderà per il turnover come di consueto in prossimità del fischio d'inizio, con Micov sicuramente assente per infortunio, e Kevin Punter in forse. Al completo invece la De'Longhi di Max Menetti: acciacchi evidenziati sono stati curati in settimana. Kyle hines è il terzo escluso nelle fila dell'Olimpia.

1Q - Tripla di Delaney in apertura, Tarczewski fa 5-0 ma poi al difesa trevigiana si adegua e Carroll con la bomba fa 5-3. Tarczewski domina in area segnandone altri quattro. Mekovulu trova canestro e fallo e ancora una volta arriva la rapida risposta milanese con Brooks da tre 12-6 dopo 3'. Con 6'02" Shields aggiunge due liberi. A Logan le triple non entrano, a Delaney si. Incursione di Russell con 2/2 ai liberi 17-8 al 5'. Akele accorcia su una transizione veloce, l'Olimpia fallisce qualche tiro aperto ma anche Treviso ha polveri bagnate e ci mette anche qualche pasticcio in attacco. Datome entra in gara con 2'39"; Akele al quarto rimbalzo offensivo muove ancora il tabellino veneto 17-12 e Messina con 4' senza punti chiama timeout. Zach LeDay segna con 1'28", poi ci aggiunge 2 liberi 21-12 con 1'. Si vede che Milano ha alzato l'intensità difensiva: l'intercetto di Datome e la tripla di Shields fa 24-12 al 10'.

2Q - 1/10 da tre per Treviso nel primo quarto. Carroll accorcia ma Mekovulu commette fallo su Datome mentre tira da tre e per l'azzurro sono quattro punti. 28-14 con Moretti e Bilgiha in campo. Mekovulu lo affronta e segna da sotto; Carroll cade e si gira la caviglia sul piede del compagno di squadra. Ancora Mekovulu in evidenza con due liberi a segno al 12'. Schiaffo Olimpia con tripla di Moretti e due contropiedi di Leday da 2+1 e da schiacciata in un amen cui segue il timeout di Menetti 38-18 con 6'40". Chillo toglie le ragnatele al tabellino ospite, Russell con 5'36" trova un gioco da tre punti.  Verso il 15' Shields ricambia con la stessa moneta 41-23. Mekovulu posterizza Shields, Chillo prosegue nello strappo, tripla di un Logan lasciato solissimo 0-7 che costringe Messina a fermare il gioco 41-30 con 3'30". La difesa trevigiana funziona, poi però con 2'45" Russell al terzo personale lascia due liberi a Delaney 43-30. Mekovulu in lunetta con 2/2; Roll e 1 libero di Tarczewski allungano il brodino meneghino; la tripla di Rodriguez risponde ad Akele per il 49-34 Olimpia al 20'.

3Q - Roll e Mekovulu aprono le marcature della ripresa. La bomba di Logan pareggia uno strappo milanese 54-39, Delaney mette una tripla in contropiede 57-39 con 6'13". Shields si accoda con una seconda tripla, Logan fa lo stesso ma le perse di Treviso sono troppe, e Menetti vuole ragionarci sopra al 25'. Tuttavia al rientro è Brooks a piazzare un'altra tripla, sbagliare una seconda e poi vedere Chillo segnare per il 65-44 al 26'. Shields continua ad alimentare il proprio solido tabellino, e la De'Longhi ormai è abbastanza groggy. Con meno di 2' al 30' Menetti prende un altro timeout. Assist del Chacho per Biligha, poi si mette in proprio con il buzzer del +31 alla sirena 77-46. Il gap per Treviso è profondo 28-12.

4Q - Cheese piazza una tripla, Milano replica con un perentorio 6-0, Menetti ferma ancora il gioco. 83-51 con 7'48" alla sirena conclusiva. Ma non c'è nulla da fare, la disfatta trevigiana è completa, con Zach LeDay già in doppia doppia e il 96-54 con 4'40". Tripla di Cheese con 3'38" per andare in doppia cifra personale 98-58. non resta che seguire distrattamente questo garbage time che almeno per la truppa di Menetti fa esperienza. I 100 punti sono raggiunti a 3' dalla sirena, Carroll ha il ghiaccio sulla caviglia, Russell un bell'assist a Mekovulu, come Cheese in doppia cifra.

A|X Armani Exchange Milano -  De’Longhi Treviso 104-64. Boxscore: 25p+12r LeDay, 15 Shields, 12 Delaney, 11 Tarczewski, 10 Moretti, 6 Roll, Brooks e Rodriguez, 4 Datome e Biligha, 3 Moraschini per l'Olimpia; 17 Mekovulu, 10 Cheese, 9p+9r Akele, 9 Logan, 8 Russell, 6 Chillo, 5 Carroll per Treviso.