Forbes 2020: la classifica dei 50 atleti più pagati al mondo

29.05.2020 20:17 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Forbes 2020: la classifica dei 50 atleti più pagati al mondo

Ritorna anche quest'anno (Forbes la stila dal 1990) la classifica dei 50 atleti più pagati al mondo. L'epoca di Coronavirus toglie alla riduzione degli stipendi dei calciatori quel posto numero 1 che si erano scambiati negli ultimi anni Ronaldo e Messi, in favore del tennista Roger Federer. LeBron James, Steph Curry e Kevin Durant sono rispettivamente 5°, 6°, 7° e aprono la ricca pattuglia della NBA: 15 nei primi 50, 35 nei primi 100 per un monte premi complessivo di 1,2 miliardi di dollari totali dove le sponsorizzazioni di solito incidono moltissimo.

Complessivamente, sono rappresentati nella classifica atleti di 21 Paesi e di 10 discipline diverse. Dietro la NBA sono i 31 giocatori NFL con 926 milioni di dollari, seguiti dai calciatori: 14 giocatori per 613 milioni. Roger Federer sale per la prima volta in testa alla classifica, raggiunta soltanto da nove atleti. Nel complesso i 100 atleti più pagati del mondo hanno portato a casa quest’anno un totale di 3,6 miliardi di dollari, il 9% in meno rispetto al 2019 e in calo per la prima volta dal 2016.

La top 50 integrale stilata da Forbes degli atleti più pagati al mondo 2020:

1 - Roger Federer (tennis), 106,3 milioni di dollari (6,3 da salari/premi e 100 da sponsor);

2 - Cristiano Ronaldo, 105 milioni di dollari (60 da salari/premi e 45 da sponsor);

3 - Lionel Messi, 104 milioni di dollari (72 da salari/premi e 32 da sponsor);

4 - Neymar, 95,5 milioni di dollari (70,5 da salari/premi e 25 da sponsor);

5 - LeBron James (basket), 88,2 milioni di dollari (28,2 da salari/premi e 60 da sponsor);

6 - Stephen Curry (basket), 74,4 milioni di dollari (30,4 da salari/premi e 44 da sponsor);

7 - Kevin Durant (basket), 63,9 milioni di dollari (28,9 da salari/premi e 35 da sponsor);

8 - Tiger Woods (golf), 62,3 milioni di dollari (2,3 da salari/premi e 60 da sponsor);

9 - Kirk Cousins (football), 60,5 milioni di dollari (58 da salari/premi e 2,5 da sponsor);

10 - Carson Wentz (football), 59,1 milioni di dollari (55,1 da salari/premi e 4 da sponsor);

Tyson Fury (boxe), 57 milioni di dollari (50 da salari/premi e 7 da sponsor);

Russell Westbrook (basket), 57 milioni di dollari (29 da salari/premi e 27 da sponsor);

Lewis Hamilton (F1), 54 milioni di dollari (42 da salari/premi e 12 da sponsor);

Rory McIlroy (golf), 52 milioni di dollari (22 da salari/premi e 30 da sponsor);

Jared Goff (football), 49 milioni di dollari (47 da salari/premi e 2 da sponsor);

Conor McGregor (arti marziali miste), 48 milioni di dollari, (32 da salari/premi e 16 da sponsor);

James Harden (basket), 47,8 milioni di dollari (28,8 da salari/premi e 19 da sponsor).

Giannis Antetokoumpo (basket), 47,6 milioni di dollari (19,6 da salari/premi e 28 da sponsor).

Anthony Joshua (boxe), 47 milioni di dollari (36 da salari/premi e 11 da sponsor);

Deontay Wilder Joshua (boxe), 46,5 milioni di dollari (46 da salari/premi e 0,5 da sponsor);

Tom Brady (football), 45 milioni di dollari (33 da salari/premi e 12 da sponsor);

Drew Brees (football), 44,8 milioni di dollari (29,8 da salari/premi e 15 da sponsor);

Novak Djokovic (tennis), 44,6 milioni di dollari (12,6 da salari/premi e 32 da sponsor);

Kyrie Irving (basket), 41,9 milioni di dollari (23,9 da salari/premi e 18 da sponsor);

Phil Mickelson (golf), 40,8 milioni di dollari (0,8 da salari/premi e 40 da sponsor);

Julio Jones (football), 40,5 milioni di dollari (37,5 da salari/premi e 3 da sponsor);

Rafael Nadal (tennis), 40 milioni di dollari (14 da salari/premi e 26 da sponsor);

Klay Thompson (basket), 38,8 milioni di dollari (24,8 da salari/premi e 14 da sponsor);

Naomi Osaka (tennis), 37,4 milioni di dollari (3,4 da salari/premi e 34 da sponsor);

Canelo Alvarez (boxe), 37 milioni di dollari, (35 da salari/premi e 2 da sponsor);

Damian Lillard (basket), 37 milioni di dollari (22,5 da salari/premi e 14,5 da sponsor).

Sebastian Vettel (F1), 36,3 milioni di dollari (36 da salari/premi e 0,3 da sponsor);

Serena Williams (tennis), 36 milioni di dollari (4 da salari/premi e 32 da sponsor);

Mohamed Salah, 35,1 milioni di dollari (23,1 da salari/premi e 12 da sponsor);

Chris Paul (basket), 35 milioni di dollari (29 da salari/premi e 6 da sponsor);

Kylian Mbappè, 33,8 milioni di dollari (20,8 da salari/premi e 13 da sponsor);

Grady Jarret (football), 33,05 milioni di dollari (33 da salari/premi e 0,05 da sponsor);

Paul George (basket), 32,8 milioni di dollari (24,8 da salari/premi e 8 da sponsor);

Michael Thomas (football), 32,35 milioni di dollari (31,6 da salari/premi e 0,75 da sponsor);

Kei Nishikori (tennis), 32,1 milioni di dollari (1,1 da salari/premi e 31 da sponsor);

Blake Griffin (basket), 31,9 milioni di dollari (25,9 da salari/premi e 6 da sponsor);

John Wall (basket), 31,2 milioni di dollari (28,7 da salari/premi e 2,5 da sponsor);

Kawhi Leonard (basket), 30,5 milioni di dollari (25 da salari/premi e 5,5 da sponsor);

Anthony Davis (basket), 30,4 milioni di dollari (20,4 da salari/premi e 10 da sponsor);

Aaron Rodgers (football), 30,1 milioni di dollari (21,1 da salari/premi e 9 da sponsor);

Andres Iniesta, 29,6 milioni di dollari (26,6 da salari/premi e 3 da sponsor);

Matt Ryan (football), 29,5 milioni di dollari (24 da salari/premi e 5,5 da sponsor);

Daniel Ricciardo (F1), 29 milioni di dollari (27 da salari/premi e 2 da sponsor);

Mesut Ozil, 28,7 milioni di dollari (23,2 da salari/premi e 5,5 da sponsor);

Kyle Lowry (basket), 28,5 milioni di dollari (27 da salari/premi e 1,5 da sponsor).