Heat - Celtics, l'effetto Stevens, il ko di Green

10.11.2013 08:51 di Umberto De Santis   Vedi letture
Heat - Celtics, l'effetto Stevens, il ko di Green

Brad Stevens, coach dei Boston Celtics (2-4) annuncia che Kelly Olynyk otterrà la sua prima starting five nella NBA stasera al posto di Vitor Faverani. La notizia più eccitante dopo aver visto che la sua rinnovatissima squadra ha messo insieme due vittorie consecutive. Nel campo opposto, Miami (4-2) registra che, nonostante l'infortunio nella parte bassa della schiena, il quattro volte MVP Le Bron James ha una media di 24.3 punti, 7.7 assist e 5.5 rimbalzi, tirando col 56,4 per cento dal campo.E comunque coach Spoelstra non potrà contare su Haslem e Oden.

La gara: 3,6 secondi, il tempo è scaduto. James va in lunetta e firma due liberi  che chiudono, o meglio sembrano chiudere, l'incontro 110-106. Timeout short, ne esce Wallace che segna immediatamente 110-108. Un secondo basta a mandare Wade ai liberi dall'altra parte del campo, ma la guardia sbaglia i due tiri a sua disposizione, il rimbalzo finisce nelle mani di Boston, altro timeout. Wallace rimette per Green, dall'alto del lato sinistro nell'angolo in fondo a destra. Tripla della vittoria sulla sirena. Forse è l'inizio della leggenda dei Celtics di Brad Stevens?

Miami Heat - Boston Celtics 110-111 (31-25, 59-60, 82-80) James 25 (10as), Bosh 20, Wade 18; Green 24, Bradley 24, Crawford 17