LIVE LBA - L'infortunio di Teodosic rovina la festa della Virtus Bologna vs Acqua San Bernardo Cantù

27.09.2020 20:50 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE LBA - L'infortunio di Teodosic rovina la festa della Virtus Bologna vs Acqua San Bernardo Cantù

Prima di campionato fra Virtus Bologna e Acqua San Bernardo Cantù con parziale presenza di pubblico. Palla a due ore 19:00.

Kennedy apre le marcature 0-2. All'attacco seguente trova due liberi e lascia il segno sulla gara 0-4. Tripla di Teodosic, e 1/2 di un Kennedy incontenibile. Tessitori e la tripla di Weems rilanciano la Segafredo e al 5' al tripla di Ricci del 14-7 spinge Pancotto al timeout. Ma il break arriva all' 11-0 con i liberi di Hunter. Jazz Johnson muove il tabellino brianzolo con una tripla per il 19-10. Cantù fatica in difesa, Bologna ha un percorso netto nelle triple e dopo i liberi di Alibegovic quella di Pajola fa 23-10. In lunetta Woodard fa 2/2 con 1'13" al primo riposo. Anche Adams fa 2/2; però Woodard mette una tripla, la Virtus ha una persa in attacco sulla quale Cantù non costruisce nulla, ma Abass sulla siena rova il ferro da distanza eccessiva 25-15.

La Virtus gigioneggia in apertura (Adams schiaccia sul ferro), in difesa picchia duro ma Bayehe non fa male (1/4 ai liberi) dopo oltre 2' poi Teodosic muove il tabellino di casa, poi Gamble dal recupero di Markovic e l'assist di Teodosic 29-18 con 6'45". La supremazia felsinea continua con momenti di spettacolo; al 15' Leunen con una tripla tiene il -10, la schiacciata di Tessitori su assist di Teodosic è devastante. Ma subito dopo il play serbo cade male saltando per uno scarico: sembra la caviglia e deve abbandonare il campo. La Virtus non si sbanda, arriva un gioco da tre punti di Abass. Jaime Smith risponde con un 3/3 ai liberi ma è la persa di Markovic che spinge Djordjevic al timeout sul 39-27 al 18'. Smith aggiunge altri due liberi, e Alibegovic toglie i suoi dall'impasse 43-29 con quattro punti in fila, Pajola recupera e vola in contropiede.Ci pensa Djordjevic a prendere un tecnico con i piedi inutilmente in campo, e si va all'intervallo sul 45-30. 10 bolognesi a segno: tutti quelli scesi in campo tranne Markovic che ha comunque 9 di +/-. 8 di Teodosic.

Tessitori e Kennedy aprono le marcature della ripresa. Adams da tre e Tessitori amplificano il divario 54-32, mentre Pajola colleziona tre falli in fila e dopo 3'50" Pancotto prende timeout: i suoi non segnano più. Un libero di Woodard non modifica le cose, Kennedy trova il canestro con 4'06", ma Adams con un reverse e un contropiede di Markovic tengono le distanze. Con 2'42" Hunter fa il 60-38 poi anche Pancotto si vede fischiare un tecnico. Ma nulla può cambiare di una gara già decisa; al piccolo trotto si arriva al 30' sul 65-44.

Non ha infatti problemi a lasciare inalterato il vantaggio nell'ultimo quarto: al 35' infatti la tripla di Johnson fa 74-53. Hunter e la tripla di La torre chiudono il match sul definitivo 84-65.

Virtus Bologna - Pallacanestro Cantù 84-65. Boxscore: 13 Tessitori, 12 Abass, 11 Adams per Bologna; 13 Smith e Kennedy, 12 Johnson per Cantù.