LBA - Trento, Nicola Brienza "Avversari tosti con esperienza e conoscenza del gioco"

06.12.2019 16:41 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Trento, Nicola Brienza "Avversari tosti con esperienza e conoscenza del gioco"

I bianconeri dell'Aquila Trento di scena domani sera al PalaDozza (ore 20.30, diretta Eurosport player) affrontano la Pompea Fortitudo, che sul suo parquet ha già battuto Milano e Venezia. Coach Nicola Brienza spiega i motivi salienti della sfida, il cui esito potrebbe volgere in un senso o nell'altro la corsa ad un posto alle Final Eight di Coppa Italia: «Quella di domani sera a Bologna è una partita affascinante, perché giochiamo contro una squadra con grande storia su un campo che ti dà grandi stimoli e grande carica.

Al di là dell’aspetto ambientale, i nostri sono avversari di grande conoscenza del gioco e di ottimo valore, che da tanti anni sono protagonisti in Serie A e che sanno cosa occorra per vincere a questo livello. Aradori è un grande realizzatore e in casa trascina pubblico e squadra, con Leunen ho avuto la fortuna di a lavorare tanti anni a Cantù ed è un giocatore determinante in tanti modi diversi. La lista sarebbe ancora lunga, non per caso la Fortitudo in casa ha battuto Venezia e Milano. Sono contento di come i ragazzi abbiano approcciato questa settimana di lavoro, sappiamo che ci aspetta una partita in cui l’energia sarà fondamentale.

Aaron Craft? Valuteremo come reagirà ai carichi di lavoro di oggi e domani per poi eventualmente provare a metterlo in campo. Al di là che sia o meno della partita, ci tengo a ringraziare tutto lo staff medico e atletico al completo, e oltre ai “nostri” della prima squadra metto dentro anche Matteo Tovazzi, preparatore fisico del settore giovanile: hanno fatto un lavoro straordinario e nel giro di pochissimi giorni ci hanno dato la possibilità di pensare di rimetterlo in gioco. Merito di Aaron che ha lavorato tanto ma anche grande merito loro».