LBA - Allianz Trieste ai playoff: il bilancio di Mario Ghiacci

29.04.2021 09:09 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Allianz Trieste ai playoff: il bilancio di Mario Ghiacci

Anche se manca l'ultima giornata da giocare (il prossimo 10 maggio), per il presidente dell'Allianz Trieste Mario Ghiacci è tempo di bilanci, con l'orgoglio di aver portato la squadra ai playoff in una stagione davvero complicata. Ecco le sue parole a Il Piccolo.

Playoff conquistati. Nessun rush finale o epilogo a sorpresa, questo è un premio conquistato partita dopo partita. La lunga assenza dal campo per il Covid, il difficile rientro, la reazione, l'impresa di Milano e poi la flessione seguita alla Coppa Italia. Il nostro momento più difficile è dovuto anche a una coincidenza sfortunata: affrontare Treviso, Venezia e Trento che proprio in quel momento vivevano un picco di forma.

Passivo sopportabile. Ogni club era consapevole che non avrebbe potuto contare sulle capienze abituali e la mancanza del pubblico si sarebbe fatta sentire. Dopo le prime 3­4 gare con la possibilità di aprire a un migliaio di spettatori si era fatta una certa stima. Ma quella previsione non si è potuta mantenere. Sono venuti a mancare anche quegli incassi ridotti. Finiremo la stagione con un passivo che considero sopportabile.

Futuro. So che è già iniziata la stagione dei rumors ma io non parlo del futuro e non ci penso fino al primo minuto dopo la conclusione dell'ultima sfida dei play­off. Questo è il mio principio da 40 anni. Tutti devono sentirsi tranquilli. Vale per tutti, dal presidente all'inserviente.

Playoff per... l'Europa? C'è un ranking con cui confrontarsi per ottenere la chance delle Coppe ma la considero un'ipotesi molto improbabile. Almeno in questo momento. Certo se domani arrivasse un nuovo ulteriore partner e ci coprisse d'oro chiedendoci le coppe ci potremmo stare...Realisticamente per affrontare l'avventura europea bisogna strutturarsi e noi l'avremmo potuto anche fare ma non in un'annata così.