Italia Under 16 femminile - Domani al via l'Europeo di Skopje

21.08.2019 14:21 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Italia Under 16 femminile - Domani al via l'Europeo di Skopje

A Skopje si chiude la lunga estate degli Europei giovanili. Dal 22 al 30 agosto nella capitale macedone va in scena il campionato continentale Under 16 femminile, ultimo atto di una stagione che finora ha saputo regalare tanti sorrisi all’Azzurro, con gli Ori in Under 20 e Under 18 femminile e il Bronzo in Under 16 maschile.

L’Italia si presenta in Macedonia con il titolo di campione in carica della categoria, conquistato lo scorso anno a Kaunas. Della spedizione in Lituania è rimasta larga parte dello staff tecnico, composto da coach Giovanni Lucchesi, gli assistenti Nazareno Lombardi e Giuseppe Andrea D’Affuso e la preparatrice fisica Caterina Biondini: “Presentarsi all’Europeo da Campioni in carica è un dato statistico, non tecnico – commenta Lucchesi -. Il gruppo è totalmente nuovo, acerbo e privo di esperienza, non solo di gioco, ma soprattutto di confronto. Se ‘il mestiere’, nell’accezione migliore del termine, era la caratteristica del gruppo di Kaunas, la dedizione assoluta è quella del gruppo di Skopje. Non sono mai salito su un podio da solo ma sempre accompagnato, fisicamente e virtualmente, insieme a moltissimi altri. Nel mio piccolo ho sempre messo passione, coerenza, trasparenza, molta umana fallibilità e imperfezione di cui vado orgoglioso. Quest’anno sono pronto insieme a tutto lo staff a fare tutto il lecito per aiutare queste ragazze cosi acerbe a prendersi soddisfazioni”.

Sorteggiata nel Girone B insieme a Russia (22 agosto), Finlandia (23 agosto) e Ungheria (24 agosto), l’Italia dopo la Prima Fase pescherà negli Ottavi una squadra proveniente dal Girone A (Francia, Germania, Danimarca, Lituania): “Il sorteggio in quanto tale può farti sorridere o meno, perché resta affidato al caso – continua Lucchesi -. Lamentarsi è quindi inutile. Questa formula, in cui è fondamentale la quarta partita, può portarti in paradiso, in purgatorio e magari all’inferno. Russia e Ungheria sono avversarie scomode. Ma pensano la stessa cosa di noi. Per quanto visto all’Eyof a luglio scorso e al Torneo dell’Amicizia 2018 il livello è decisamente alto. Molte nazioni stanno implementando i loro programmi, altre li rafforzano e l’aspetto atletico-fisico sta diventando sempre più predominante. Con questi standard dovremo confrontarci mettendo da parte inesperienza e paure”.

Radunate a Pesaro il 31 luglio, per poi trascorrere gli ultimi giorni di allenamento a Roma prima della partenza per la Macedonia, le Azzurre hanno lavorato con lo staff tecnico su molteplici aspetti: “Dal punto di vista mentale ci siamo incentrati sul riconoscimento, la ricerca, la conoscenza della competizione. Ci siamo poi focalizzati su tanti dettagli tecnici per cercare di dare una preparazione a 360°, utile per una competizione europea che ha logicamente caratteristiche ben diverse da quelle tipiche dei nostri campionati giovanili. Sfruttiamo il grande lavoro degli allenatori dei club e cerchiamo di canalizzarlo. Non sarà facile, ma venderemo cara la pelle”.

Tutte le partite dell’Europeo saranno trasmesse in diretta streaming sulla pagina Facebook ufficiale della Fip – Italbasket (https://www.facebook.com/FIPufficiale). Aggiornamenti anche su @Italbasket, il profilo Twitter della Fip. Hashtag #Italbasket e #FIBAU16Europe.
Il sito ufficiale della manifestazione è: http://www.fiba.basketball/europe/u16women/2019

Le Azzurre
Vittoria Allievi (2003, 177, P, Basket Costa x l'Unicef)
Vittora Blasigh (2004, 174, G, Libertas Sporting Basket School Udine)
Valentina Braida (2003, 175, G, Libertas Sporting Basket School Udine)
Laura Di Stefano (2004, 183, C, Pall.Mens Sana Roma)
Marika Labanca (2003, 182, A, Baskettiamo Vittuone)
Nicole Leghissa (2003, 184, C, Futurosa Forna Basket Trieste)
Ndack Mbengue (2003, 186, C, Ororosa Basket)
Anna Daria Rescifina (2003, 183, G, Pol. Giuseppe Rescifina)
Sara Ronchi (2003, 184, G, Basket Femm.Biassono)
Laura Toffali (2003, 175, G, Basket Costa x l'Unicef)
Matilde Villa (2004, 165, G, Basket Costa x l'Unicef)
Carlotta Zanardi (2005, 172, G, Brixia Basket Brescia)

Lo staff
Capo Delegazione: Gianpaolo Mastromarco
Allenatore: Giovanni Lucchesi
Assistente Allenatore: Nazareno Lombardi
Assistente Allenatore: Giuseppe Andrea D’Affuso
Preparatore Fisico: Caterina Biondini
Medico: Debora Maria Luisa Simonetti
Fisioterapista: Simone Grillo
Team Manager: Emanuele Cecconi

Il programma - Girone B
22 agosto
Ore 14.15 Ungheria-Finlandia
Ore 21.00 Italia-Russia
23 agosto
Ore 16.30 Finlandia-Italia
Ore 18.45 Russia-Ungheria
24 agosto
Ore 14.15 Finlandia-Russia
Ore 21.00 Italia-Ungheria
25 agosto
Riposo
26 agosto
Ottavi
27 agosto
Quarti
28 agosto
Riposo
29 agosto
Semifinali
30 agosto
Finali

I Gironi
Girone A: Francia, Germania, Danimarca, Lituania
Girone B: ITALIA, Ungheria, Finlandia, Russia
Girone C: Spagna, Lettonia, Svezia, Belgio
Girone D: Rep. Ceca, Turchia, Grecia, Polonia

La formula
Quattro gironi da quattro squadre, al termine della prima fase tutte le formazioni accedono agli ottavi di finale: da quel momento solo sfide a eliminazione diretta. L’Italia, inserita nel Girone B, incrocerà il Girone A. Le ultime tre classificate retrocedono in Division B.

L'Albo d’Oro degli ultimi anni
2018 Italia
2017 Francia
2016 Spagna
2015 Rep. Ceca
2014 Russia
2013 Spagna
2012 Spagna
2011 Spagna
2010 Russia
2009 Spagna
2008 Spagna

Tutti i piazzamenti Azzurri
Oro
2018
Argento
2012, 2008, 1995, 1985, 1980, 1978
Bronzo
2017, 2015, 2011, 1993, 1991, 1984