FIP - Da Petrucci assist alla Vezzali sul governo che ignora lo sport

30.04.2021 18:51 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
FIP - Da Petrucci assist alla Vezzali sul governo che ignora lo sport

Il presidente della FIP Gianni Petrucci lamenta che nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza siano stati stanziati per lo sport "Briciole, non voglio aggiungere altro" nell'intervista concessa al Corriere dello Sport.

Poi spende un assist in favore del sottosegretario allo sport Valentina Vezzali per cercare di ricucire il rapporto con la politica, devastato dalla lotta di due anni contro l'ex ministro dello sport Spadafora da parte del CONI per salvare un pugno di poltronissime di presidenti di federazione.

Chi riapre e chi no. Io sono felicissimo che riaprano cinema e teatri perché la cultura fa parte dell'anima della nazione. Ma anche lo sport è cultura, è aggregazione. Il basket della serie A ha impianti con grandi capienze, dove una presenza di 1.500 o 2.000 spettatori sarebbe distribuita nella massima sicurezza. Invece non è possibile.

Basket senza futuro. Volete sapere un dato che mi rattrista e che deve farci riflettere? Il minibasket, la base del nostro mondo, ha perso il 50% degli iscritti. Ora le società stanno lavorando duro per ripartire all'aperto, dandosi da fare, ma il danno c'è stato ed è enorme. Fortuna che nella squadra di Governo sia stata chiamata una sportiva intelligente, preparata e decisa come Valentina Vezzali.

Vezzali per la ripartenza dello sport. La si deve fare dando sempre maggiore potere alla Vezzali, che ha tutte le carte in regola per fare un buon lavoro. Sarà anche essenziale che il Coni torni ad avere un ruolo più centrale per specifici compiti.

Playoff e pubblico. Mi auguro che almeno dalle semifinali potrà tornare la gente a vedere lo spettacolo che quelle sfide offriranno. La decisione di aprire per gli Europei di calcio dimostra che si può fare. Vogliamo ricominciare anche noi del basket e farlo nella massima sicurezza.