A2 Femminile - In arrivo un derby a Sarcedo per la Drain by Ecodem Alpo Basket

05.03.2021 18:21 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Femminile - In arrivo un derby a Sarcedo per la Drain by Ecodem Alpo Basket

Ancora un derby per Drain by Ecodem Alpo che domani, sabato 6 marzo, farà visita al Basket Sarcedo (ore 18.00): le vicentine arrivano da due sconfitte di fila e sono posizionate in classifica al limite della zona play off. Logico che vorranno portare a casa i due punti in modo da avere più chances di entrare nelle prime 8; due le ex della gara, Fumagalli e Santarelli, quest'ultima assente per infortunio nelle ultime tre partite.

In casa Alpo Basket c'è la possibilità di allungare a 5 la striscia di vittorie consecutive: «Certo, siamo in un buon momento e vogliamo continuare a risalire la classifica - rileva coach Nicola Soave - Sappiamo che Sarcedo è un campo difficile, nel quale ci hanno lasciato le penne sia Moncalieri che Crema e quindi dovremo stare particolarmente attenti a giocatrici del calibro di Mandic, Viviani, Battilotti e Colombo che all'andata non c'era ancora».

Vicenza e Castelnuovo Scrivia hanno un po' rallentato rispetto al girone d'andata: il vostro obiettivo adesso è il quarto posto? «Sì: quanto meno abbiamo raggiunto Vicenza, mentre Castelnuovo Scrivia ci precede di una sola vittoria. Entrambe queste avversarie dobbiamo ancora incontrarle nel girone di ritorno, pertanto la quarta posizione è alla nostra portata: di più no perché Crema, Udine e Moncalieri sono troppo lontane».

Tra una settimana c'è la pausa per la Coppa Italia e questo non è il massimo per una squadra che sta marciando bene: «Ci sta bene perché alla final eight avremmo dovuto esserci e non ci siamo arrivati per nostro demerito. Lavoreremo anche dal punto di vista atletico e ci prepareremo per l'importantissima gara interna con il Sanga alla quale vogliamo arrivare con una vittoria».

Basket Sarcedo - Drain by Ecodem sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina YouTube dell’Alpo Basket '99 a partire dalle 17:55 di domani con il commento di Giovanni Miceli.