A2 Femminile - Credit Agricole vince in casa della Virtus Cagliari

31.10.2020 18:27 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Femminile - Credit Agricole vince in casa della Virtus Cagliari

Vittoria agevole per la Crédit Agricole, che passa 49-84 sul campo della Virtus Cagliari. Lana Packovski è la trascinatrice assoluta della squadra spezzina con una tripla-doppia sfiorata, con 21 punti, 10 rimbalzi e 8 assist, ben coadiuvata dai 19 punti di Templari e dai 13 di Hernandez. A queste si aggiungono anche Linguaglossa e Giuseppone, per un totale di cinque giocatrici bianconere in doppia cifra.

Già nel primo quarto la Cestistica indirizza la partita sui propri binari, toccando la doppia cifra di vantaggio a metà periodo con un gioco da tre punti di Templari (8-18). La Virtus prova a rimanere a contatto con le bianconere che, però, sono brave a proseguire nel loro gioco fatto di difesa e ottima circolazione di palla. La prima frazione si chiude sul 10-26 per le spezzine. Ad inizio del secondo periodo la Crédit Agricole piazza prima un break di 0-8, targato Hernandez-Packovski, che vale il +24 (10-34), poi un altro di 0-12, in cui è Giuseppone a diventare protagonista, che porta le bianconere sul +31 (22-53). Un canestro di Amadei manda le squadre all’intervallo lungo sul 23-57 per le liguri.

La ripresa, con la partita saldamente in mano della Crédit Agricole, serve a coach Corsolini per allargare le rotazioni e lavorare su quegli aspetti che non avevano funzionato al meglio nelle gare precedenti. Tanti minuti in campo per Diletta Moretti e Agnese Amadei, che permettono a Templari e Sarni di rifiatare maggiormente rispetto agli incontri scorsi. Nel terzo quarto la Cestistica costruisce un altro break di 0-12, con Linguaglossa a segnare la metà del bottino delle spezzine (25-72). Il match finisce 49-84 per la Crédit Agricole, che sale così al sesto posto in classifica a quota 6 punti assieme a Selargius, San Giovanni Valdarno e Umbertide, in attesa delle altre partite di giornata.

“Bene il primo tempo – afferma il tecnico bianconero, Marco Corsolini, ai microfoni di Directa Sport –, in cui siamo stati bravi a dettare il nostro ritmo di gioco, ma un po’ meno nella ripresa quando, ampliando le rotazioni, siamo stati un po’ troppo frenetici nel gestire i nostri possessi. Veniamo da quattro partite con cali d’attenzione nel secondo tempo e la gara di oggi ci è servita per lavorare su questo importante aspetto in vista dei prossimi impegni”.

SURGICAL VIRTUS CAGLIARI 49-84 CRÉDIT AGRICOLE LA SPEZIA (10-26, 23-57, 32-76)

VIRTUS CAGLIARI: Favento ne, Savatteri 1, Zolfanelli 13, Pala, Chrysanthidou 7, Brunetti 7, Lussu 7, Podda, Pileri 2, Pellegrini Bettoli 9, Salemme ne, Conte 3. ALL: Ferazzoli.

LA SPEZIA: Packovski 21, Templari 19, Hernandez 13, Moretti, Tosi, Mori ne, Linguaglossa 11, Giuseppone 10, Sarni 4, Amadei 6. ALL: Corsolini.