A1 Femminile - Broni cede al Brera contro un'ottima Costa Masnaga, play out con Sassari

12.04.2021 09:50 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A1 Femminile - Broni cede al Brera contro un'ottima Costa Masnaga, play out con Sassari

Al PalaBrera, la Limonta Costa Masnaga vince il derby meritatamente. Broni, dopo un primo tempo ben giocato, si spegne e nel finale cede alle Pantere. La Pf è così 11ª e giocherà il primo turno play out contro la Dinamo Sassari. Coach Alessandro Fontana recupera le infortunate Anna Togliani (in campo con una maschera per proteggere il naso dopo la brutta botta contro Empoli), Francesca Parmesani ed Elena Castello, che garantiscono maggiori rotazioni.

Dopo un buon avvio delle padrone di casa, la difesa a uomo delle lecchesi manda in crisi l'attacco delle bronesi che non riescono a trovare più tiri puliti. La principale differenza nel primo quarto la fanno i rimbalzi: 8 delle biancoverdi contro i 16, il doppio, della formazione masnaghese, che ne produce addirittura 7 in attacco con l'americana Jaisa Nicole Nunn, capace di mettere a referto una doppia – doppia (10 punti e altrettanti rimbalzi) in 11 minuti di gioco. Quando Nunn viene chiamata a rifiatare in panchina, la Limonta perde un po' la misura in attacco e non sfrutta più le seconde opportunità, permettendo a Broni di provare un allungo, favorito da due triple consecutive di Ianezic. A 29 secondi dalla sirena del primo tempo, la giovane play-guardia triestina trova la terza conclusione vincente dall'arco, regalando addirittura il +13 (43-30) alle oltrepadane, poi ci pensa la solita Nunn ad accorciare: Broni avanti di 11 alla pausa lunga.

In avvio di terzo periodo, quando Broni difende bene e parte in transizione si costruisce canestri importanti, ma nel finale Costa Masnaga ritorna sotto e proprio sulla sirena una bomba da quasi 9 metri dalla ex Laura Spreafico, decisamente in palla con 20 punti messi a segno in mezz'ora, regala addirittura il vantaggio alle ospiti, che vanno all'ultimo mini break avanti di 3 lunghezze. L'inerzia della partita è tutta dalla parte delle lecchesi che nel periodo conclusivo controllano e nel finale allungano, chiudendo di fatto la contesa, trascinata dalla ex Spreafico, 26 punti.

BRONI-COSTA MASNAGA 70-83 (18-19, 25-13, 14-28, 13-23)
PF BRONI 93: Orazzo 10 (2/7, 2/3), Rulli 10 (2/5, 2/4), Madera 20 (3/9, 4/7), Soli (0/4), Reimer 12 (5/11), Togliani 5 (1/3, 1/3), Ianezic 11 (1/1, 3/6), Castello 2 (1/1), Roma, Parmesani (0/1). All. Alessandro Fontana
LIMONTA COSTA MASNAGA: Spreafico 26 (2/8, 6/9), M. Villa 17 (7/10), Del Pero 9 (3/6, 1/4), Jablonowski 2 (1/1, 0/1), Nunn 16 (5/14, 1/1), Osazuwa 2 (1/2), Spinelli 7 (1/4, 1/1), Allievi 4 (2/2, 0/1), Toffali, N'Guessan (0/1, 0/2). Ne: E. Villa. All. Paolo Seletti.
ARBITRI: Puccini, Calella e Castiglione