LIVE EL - Finale per cuori forti: Milano sbanca il Palau del Barcelona

LIVE EL - Finale per cuori forti: Milano sbanca il Palau del Barcelona

Il Palau Blaugrana ospita per la 20esima giornata della regular season di EuroLeague Basketball il maaatch clou tra Barcelona e Olimpia Milano, che a maggio valeva la Final Four. Ettore Messina ha portato anche l'ultimo arrivato Trey Kell in un gruppo di 13 elementi. Arrivata in città ieri sera, la squadra si è allenata alle 11:00. Dopo la seduta, il rientro in hotel e il consueto meeting pre-partita, questa volta prima del pranzo, visto che la palla a due è alle 21 e il pomeriggio che attende il gruppo molto lungo. Ultim'ora: Brandon Davies e Sergi Martínez sono tornati a disposizione di Sarunas Jasikevicius.

1Q - Tripla di Rodriguez in apertura. Mirotic da due. difese arcigne (due perse per il Chacho), ancora Mirotic con 1/2 in lunetta e Kuric a segno dopo rimbalzo d'attacco catalano 5-3, ma arriva subito il pareggio di Melli. Tripla di Laprovittola poi al 5', dopo il terzo fallo commesso dai suoi su Hines, Jasikevicius chiama timeout. Debutto per Kell, al posto di Hall, che va a segno con 4'17". Grant e Mirotic falliscono due buone occasioni ancora 8-7. Tripla di Rodriguez, ma subito dopo altro contropiede fallito dall'Olimpia, che però è avanti. Sanli pareggia con un piazzato dalla media, il backdoor di Rodriguez con assist di Ricci, pareggio di Smits con 1'10". Il Chacho si iscrive alla doppia cifra poi, dopo il pareggio di Jokubaitis, stampa la palla sul ferro alla sirena 14-14. Punteggio basso, ma con tanti contropiedi contestati per le due squadre (3/6 il conto delle palle perse).

2Q - Messina manda in campo Delaney. Jokubaitis realizza al 24". Solo con 7'42" si torna a segnare con Davies, e con la pronta replica di Kell 18-16. Davies ci riprova, Melli piazza la tripla ma ancora Davies fa 1/2 in lunetta. Milano però è ben presente e Ben Bentil lo sottolinea con al tripla del sorpasso 21-22 con 6'00". Timeout di Jasikevicius. Tripla di Kuric dopo un bel giro di palla. Delaney disturba la ripartenza di Laprovittola, che perde palla: la protesta di Sasar gli vale il tecnico. Libero di Delaney, canestro su azione di Hines, nuovo sorpasso. Bentil si guadagna due liberi con 3'52", 24-27. Entra il 17enne Nnaji, che però perde palla da solo. Tanta frenesia e tanti errori gratuiti per le due squadre, un contatto su Hines fa arrabbiare Messina, tecnico anche per lui e libero per Kuric. Tripla di Rodriguez con 1'31" che ubriaca Jokubaitis. Tarczewski trasforma un alley-oop sbagliato del Chacho in un assist per Bentil, e Jasikevicius ferma il gioco 25-32. Mirotic silente torna a segnare con una tripla, poi con 10" e il quarto fallo del Barça Messina prende timeout. Lo schema è disegnato, palla a Rodriguez che sulla sirena realizza il 28-34. 15 personali del Chacho.

3Q - prima palla con fallo in attacco per Davies su Melli, e così è Hall a scrivere +8 in avvio ripresa. Davies si fa perdonare segnando al 24". Tripla di Mirotic con 7'56" che poi firma il -1. Contropiede vincente per Kuric, e con il sorpasso 37-36 Messina ferma il gioco. Milano esce bene con due liberi di Hines sul terzo fallo di Davies. Mirotic e la tripla di Laprovittola rilanciano il Barça, Rodriguez si palleggia sui piedi e Kuric allunga 44-38 al 25'. Esce Mirotic, ma Kuric piazza un'altra bomba e con 3'42" arriva il fallo in attacco di Kell 19-2 il parziale aperto e arriva la prima tripla di Delaney 47-41. Ecco il quarto fallo di Sanli, ma Jokubaitis muove ancora il tabellino blaugrana. Kuric scrive il nuovo +10, ma Grant risponde subito. Fallo in attacco di Nnaji su Melli con 1'13" e altra penetrazione vincente di Grant. Tecnico alla panchina di Milano e libero di Higgins. Anche Delaney aggredisce il ferro, e così lo fa Jokubaitis su Melli 54-47 al 30'.

4Q - Assist di Bentil per Grant. Difese arcigne ancora come dice il conto delle perse 17 Barça, 17 Milano. Hines si becca la stoppata di Higgins, ma la palla è dell'Olimpia e Hines realizza da rimbalzo d'attacco -3, e timeout Jasikevicius. Torna a segnare Davies, ma Laprovittola manda in lunetta Hall con tre liberi 56-54. Hines pareggia a quota 56 ancora con Hines. Grant manda Kuric con tre liberi 2/3, ma la bomba di Delaney sorpassa per un momento, visto che Jokubaitis realizza dall'arco. Kuric ne aggiunge due, e Messina chiama il minuto di sospensione. Torna dentro Rodriguez, a lungo a riposo dopo lo show del primo tempo con 4' alla sirena, e arriva al bomba dello spagnolo. Palla recuperata in difesa e tripla di Delaney in faccia a Martinez +2 Olimpia. Pareggio di Mirotic sul 65-65. Assist di Rodriguez per Melli +2 Armani con 2'26". Lunga azione blaugrana, che finisce con il contropiede milanese e Bentil che fa 1/2 +3. Il pivot dell'Olimpia sfila la palla a Mirotic in difesa e gli arbitri convalidano con 1'35". La paziente azione di Milano porta un buon tiro a Hall, che fa +5. Davies accorcia da due, Hall dall'altra parte in lunetta 1/2 +4 con 41 secondi. Il Barça riparte con la bomba di Kuric. Triple a fila anche per Delaney e Mirotic con 5". In lunetta ora c'è Nicolò Melli, che segna il secondo. Corsa del Barcelona senza timeout verso il canestro di Milano, tripla della disperazione per Laprovittola, che non va. Milano sbanca il Palau Blaugrana e fa il 2-0 sul Barcelona in stagione con il 73-75 definitivo.

Il commento: grande gara difensiva di due ottime squadre, con il post-Covid che non permette giudizi definitivi. Lo show di Rodriguez illumina il secondo quarto, quello di Mirotic il terzo. E il rientro del playmaker spagnolo negli ultimi 4' è la mossa vincente per Messina, ma quanta fatica!

Barcelona Basket - Olimpia Milano 73-75. Boxscore: 22 Kuric, 18 Mirotic, 11 Jokubaitis e Davies per il Barcelona; 18 Rodriguez, 15 Delaney, 8 Melli, Hall, Bentil e Hines, 6 Grant, 4 Kell per l'Olimpia.